Cambia la prospettiva Home Raccomandata

24 Apr, 2009

Caso Arci, strano modo di festeggiare il 25 Aprile

Inserito da: PpF In: Iniziative e organizzazione|Politica

facebook technorati okno segnalo
Share

di Vanna Ruggeri e Giuseppe Esposito

img_5133Gentile Direttore,

Le scriviamo in merito al rifiuto da parte del circolo Arci di Cona a far svolgere l’incontro con gli elettori da parte di Valentino Tavolazzi e la sua lista.

Quale modo migliore di festeggiare il 25 Aprile che una bella dimostrazione di democrazia, quale impedire ad un “avversario” politico di esprimere le proprie idee?

Facciamo i complimenti al presidente del circolo Arci per aver violato in un colpo solo, la costituzione e la memoria di chi si batté per essa.

Costituzione continuamente messa sotto attacco e accusata di essere stata scritta da una parte politica poco democratica; accusa pretestuosa e volgare ma che atteggiamenti come quelli del presidente del circolo Arci purtroppo alimentano.

In tempo di elezioni è maggiore la necessità di confronto tra le forze politiche e i cittadini, ci auguriamo che il circolo Arci capisca l’errore commesso nei confronti della lista di Tavolazzi e di tutti gli elettori, che necessitano di maggiori informazioni per un voto consapevole e voglia quindi riparare programmando in un’altra serata l’incontro negato.

Sarebbe comunque cosa buona e giusta che, nei 40 giorni che mancano al voto, tanti di questi incontri si tenessero nei vari circoli e centri sociali, che sono spazi pubblici, con tutti i candidati a sindaco dove gli elettori possano ascoltare le varie proposte e porre domande.

Buon 25 Aprile a tutti.
Vanna Ruggeri e Giuseppe Esposito

  • PpF

    La volontà di mettere a confronto i candidati sindaci non c’è.
    Non sono ancora stati fatti, e dubito che saranno pianificati, incontri pubblici per mettere a confronto tutti i programmi (anche perché qualcuno ancora non l’ha fatto), l’unico vero motivo per cui dovrebbero essere votati i candidati.
    La volontà generale è : meno si informa il cittadino, più è facile che anche quest’anno si voti inconsapevolmente, e quindi si votino i soliti partiti, le solite facce sui manifesti.
    Programmi, programmi, programmi. Leggete i programmi.
    Destra, sinistra, centro? Noi siamo sopra. Noi pianifichiamo politiche per Ferrara, per i cittadini di Ferrara, per quelli che ci sono oggi e per quelli che verranno.
    L’attività di PpF è soprattutto rivolta ad informare i cittadini, vogliamo che tutti siano consapevoli di chi vanno a votare, ma è una lotta continua contro istituzioni, media, associazioni radicate nel territorio.
    Il nostro sito e la nostra “Testata” sono le armi migliori che abbiamo. Ed il vostro “passaparola”.

  • La Pecheronza

    La Presidenza ARCI di Ferrara e quella del Circolo di Cona si sono affannate a spiegare ai giornali che l’ARCI è associazione privata, come se fosse una novità e come se l’essere privati significhi obbligatoriamente essere maleducati. Non aggrada PpF agli amanti di steccati e muri di Berlino? Tutti i gusti sono gusti, però c’è modo e modo di palesarli.
    Quel manifesto PpF affisso all’ARCI di Cona è la prova della maleducazione, perché significa che un’ospitalità a pagamento era stata concordata e concessa, sia pure per errore. Ma chi sbaglia si faccia carico dell’errore, o chieda scusa, non peggiori la situazione arrampicandosi sugli specchi raccontando sciocchezze inverosimili, infliggendo colpi terribili al significato dei capelli bianchi.
    Comunque, nonostante le difese d’ufficio dei preistorici, la maleducazione ha regalato un successo mediatico a PpF insperabile, facendogli convogliare le simpatie delle Persone. In questa storia i burattini sono divertenti ma irrilevanti.

  • Nano

    Concordo con quanto detto da La Pecheronza, poi, la sala la potevano vietare alla richiesta e non la sera dell’incontro già concordato, questo si chiama boicotaggio.
    La presidenza dell’Arci, in una nota alla Stampa, ha anche la faccia tosta di dichiarare;la Lista Tavolazzi
    invece di fare sterili polemiche, spiegasse ai cittadini quali sono i progetti in materia di cultura,diritti e partecipazione giovanile. Ma dove lo fa se impedite l’uso delle sale? E proprio vero, il lupo (Casta) perde il pelo ma non il vizio. A proposito, ma l’ Arci non prende anche contributi comunali pagati dai cittadini?
    Un consiglio, Arci leggetevi il programma PpF.

Tags:

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese