Cambia la prospettiva Home Raccomandata

06 Mag, 2013

Che fine farà il Sant’Anna?

Inserito da: PpF In: Sanità

facebook technorati okno segnalo
Share

Da mesi alcuni gruppi consiliari di opposizione (firmatari del presente comunicato) chiedono formalmente, al presidente del Consiglio ed al presidente della commissione deputata, un incontro con la direzione dell’azienda sanitaria territoriale, per esaminare la situazione del progetto Cittadella della Salute, alla luce delle difficoltà finanziarie, dei danni conseguenti al sisma subiti dai fabbricati in corso Giovecca, nonché della inesauribile domanda di denaro pubblico, da parte di quello che sembra essere il pozzo senza fondo di Cona.

 

I gruppi scriventi sono preoccupati del destino di servizi sanitari essenziali che il sindaco Tagliani, a nome del Pd e della maggioranza che governa la città,, la Provincia e la Regione, da anni promette ai cittadini, all’interno di una nuova struttura in corso Giovecca, denominata Cittadella della Salute.

Questa infatti, oltre ad ospitare le attività di assistenza ambulatoriale diagnostica, terapeutica (anche in regime di day hospital per alcune patologie), avrebbe dovuto garantire  assistenza sanitaria di base H24 alla città, fortemente penalizzata dal trasferimento a Cona dell’ospedale storico, e dall’assenza di adeguati servizi pubblici per la mobilità dei pazienti, dei loro familiari e del personale medico/paramedico operante nel nuovo ospedale.

Nulla di quanto promesso appare fruibile da parte dei cittadini in tempi umani, con gravi ripercussioni per la credibilità politica di chi tali promesse ha fatto, ma soprattutto coninsostenibile disagio ad accedere all’assistenza sanitaria di base, da parte dei residenti in Centro città e nei quartieri più penalizzati quali Pontelagoscuro, Barco, Francolino, Cassana, Porotto, Ravalle, ecc… 

I gruppi firmatari ribadiscono l’urgenza di un incontro con la direzione dell’azienda sanitaria territoriale, nel quale vengano esposti i piani operativi, le fonti di finanziamento, leprestazioni che saranno garantite in corso Giovecca, anche alla luce del fatto che gli immobili deputati sono già stati acquistati e pagati dall’azienda medesima, in assenzadi un quadro di riferimento programmatico certo e noto al consiglio comunale, mentre stanno tuttora avvenendo da parte della Regione trasferimenti di finanziamenti dal Sant’Anna a Cona.

Gruppi consiliari del Comune di Ferrara

Progetto per Ferrara

Liberi e Forti

Futuro e Libertà

Lega Nord

 

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese