Cambia la prospettiva Home Raccomandata

02 Set, 2009

Ferrara, la Casta e il cavallo di Pavarotti

Inserito da: PpF In: Politica

facebook technorati okno segnalo
Share

Lettera pubblicata da Il Resto del Carlino

di Paolo Giardini

bandabassottiChi non si è stupito, a suo tempo, guardando sui giornali le foto di Pavarotti a cavallo? Era la prova di una crudele sollecitazione alla schiena della povera bestia, per le pretese equestri del mitico tenore incurante della sua stazza. Il cavallo, gravato con un fardello da basto, anche se fosse stato un pregevole purosangue d’ascendenze arabe non avrebbe potuto disarcionare l’eccessivo carico, reagendo all’insultante mansione di un mulo, perché come minimo gli sarebbe andata giù l’ernia.

 

Al significato del cavallo di Pavarotti non ho mai potuto fare a meno di associare Ferrara, gravata da una pletorica Casta, una città  impossibilitata a scrollarsi la soma di dosso, mansueta perché obnubilata da limitazioni e relative povertà di pensiero. Qualcosa però sembra stia cambiando. Il basto permane, rozzo e gravoso ma (inaudito!) viene messo in discussione. E’ successo con la mirabolante unanimità dei gruppi consigliari riguardo alla chiusura del laboratorio acqua di Ponte, successiva alla strepitosa denuncia dei gruppi di minoranza che hanno dimostrato d’esser vigili anche nelle sonnacchiose pause canicolari, rompendo le uova nel paniere alla banda bassotti. Il neo primo cittadino ha preso atto con sorpresa dell’evento, chiedendosi se “questo consiglio, che ha affrontato più volte negli anni scorsi, sin dal 2006, il tema del laboratorio analisi acque di Pontelagoscuro esprimendo giudizi forti e indicazioni ad Hera di preservarlo, può avere un peso maggiore rispetto alla precedente legislatura”.

E’ quasi un miracolo, in poche ore si è manifestato un avanzamento concettuale notevole se il sindaco intravede l’ipotesi che il Consiglio Comunale debba essere (finalmente!) aderente al suo ruolo! Alleluia! Stiamo forse passando dal precivismo al protocivismo in nuovo Urbanesimo?

A noi pavarogravati non ci resta che auspicare uno sforzo concettuale aggiuntivo da un sindaco in felice evoluzione cognitiva: che si chieda se il sindaco attuale debba anch’esso risolversi a diventare un vero Sindaco, diversamente dai suoi predecessori. E infine, a ciliegina sulla torta, che completi il lavoro cerebrale con successo raggiungendo la risposta esatta: sì.

Paolo Giardini – Progetto per Ferrara

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese