Cambia la prospettiva Home Raccomandata

05 Nov, 2009

Ferrara Terra e Acqua. E nulla più

Inserito da: PpF In: Economia, sviluppo, lavoro

facebook technorati okno segnalo
Share

Pubblicata da Estense.com e La Nuova Ferrara

di Roberto Zambelli

terra e acquaQuesta mattina venendo al lavoro avevo davanti a me un bell’autobus di linea che portava la scritta Atc e più sotto la pubblicità con relativo logo “Ferrara Terra e Acqua”. Tra me e me ho pensato: vuoi vedere che ora oltre ad avere sbolognato (mai termine fu più azzeccato) la nostra “compagnia” di trasporti ora paghiamo la pubblicità all’Atc! In edicola compro, come il solito, i due quotidiani locali e leggo che la Mille Miglia farà tappa a Bologna e non più a Ferrara. Sic! Per cui mi faccio la convinzione che la frase giusta per Ferrara è: “Ferrara Terra e Acqua e Nulla più!”.

 

Bene, comunico, ammesso che a qualche Ferrarese interessi qualcosa di quello che penso io, che “io non ci sto”, non ci sto a continuare questa immane e continua svendita della nostra località, delle nostre caratteristiche. Se qualcuno ha deciso di starci, e purtroppo ha deciso di farne persino una bandiera, è questione di cui prima o poi dovrà rendere conto a noi tutti e alla sua coscienza. Quello che spero io è che con questo slogan “io non ci sto” ci siano davvero molti Ferraresi “viventi e pensanti” pronti a lottare e muoversi perché Ferrara riconquisti la sua dignità. Mi auguro anche che personaggi come Marattin (responsabile economia del PD e uomo di Ferrara sub urbe dell’EMRM) e Gandini (Cds – uomo delle ciclabili sui marciapiedi e dell’assessore al bello) non pensino di far parte di questo gruppo almeno fino a quando non avranno cambiato il loro approccio da Ferraresi succubi e remissivi all’altrui Kultura.

Tornando alla crisi, sia contingente sia strutturale, che investe la nostra provincia e il nostro comune, lunedì pomeriggio ci sarà un Consiglio Comunale straordinario specifico sulle misure da adottare per contrastare la crisi. La convocazione di tale Consiglio straordinario urgente è stata appositamente richiesta da Progetto per Ferrara insieme a Prc-Pdci, Pdl, Lega, Iaf e non (come si tenta di far credere) dalla maggioranza a conduzione PD, proprio per cercare di porre fine a questo continuo stillicidio di risorse locali economiche, culturali ed umane e cercare di invertire la rotta valorizzando proprio il patrimonio che ci contraddistingue e le nostre peculiarità come presupposto fondamentale per fare anche cose pratiche ed immediate in aiuto di chi ha difficoltà quotidiane da risolvere.

La mia idea è che, se non si cambia atteggiamento, ogni scelta, ancorché giusta e temporanea, sarà sempre un palliativo e non la soluzione ai problemi strutturali che ci affliggono.

“Io non ci sto!” La svendita e l’umiliazione di Ferrara non sono nel mio e nel nostro DNA.

 Roberto Zambelli – membro di Progetto per Ferrara

Cambia la Prospettiva

  • giova

    I servizi sociali ci informano genericamente dei bisogni di tante famiglie…un po’ poco, dato che è essenziale conoscere le abilità degli adulti, i quali potrebbero valorizzarle al meglio, e le necessità reali – non esagerate ed enfatizzate per pigrizia- dei soggetti più deboli o indeboliti. Vari enti ed associazioni, oltre alle società di lavoro interinale, provano a mettere in rapporto lavoratori ed imprese, ma le norme sono solo formali ed asfittiche, non illustrano un disegno di occupazione, e la gente soffre nel proprio pudore.
    E’ necessario che gli operatori sociali guardino negli occhi chi cerca aiuto, si immdesimino in tale situazione e soppesino le risorse dell’ente pubblico: aiuto per bollette o per feste in piazza e celebrazioni autoreferenziali?? Inoltre occorre assumere e dare autonomia agli assistenti sociali, piuttosto che pagare prestazioni di cominicatori o altre figure di mera rappresentanza ” mondana”.

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • vittorio savini: ,,,aggiungo inoltre che vi è stata un' ORDINANZA del tribunale di Ferrara (artt. 676 C.P.P.) n. 250/2016 del 2 novembre 2016 a firma del giudice Pier

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese