Cambia la prospettiva Home Raccomandata

22 Set, 2010

Hera non può bruciare di più

Inserito da: PpF In: Ambiente e salute

facebook technorati okno segnalo

di Valentino Tavolazzi

Esprimiamo soddisfazione per la sentenza del Tar che conferma le tesi di Progetto per Ferrara e Movimento 5 Stelle riguardo al limite massimo di rifiuti da bruciare in un anno nell’inceneritore di Cassana. La sentenza indirettamente risponde anche al ricorso presentato da WWF e Medicina Democratica, contro i limiti concessi dall’Aia rilasciata dalla Provincia di Ferrara nel 2007 e nel 2008. In tale ricorso sono state impugnate anche le emissioni autorizzate dalla Provincia di Ferrara, in quanto troppo elevate, ed attendiamo dal Consiglio di Stato una sentenza in merito. Hera aveva chiesto al Tar di modificare l’Autorizzazione integrata ambientale con la quale la Provincia poneva la soglia di 130mila tonnellate di rifiuti l’anno da smaltire (Hera chiedeva di alzare il limite a 142mila tonnellate), di cui 30mila riguardanti rifiuti speciali.

Ma il tribunale amministrativo ha stabilito che rimangono valide le prescrizioni dell’Aia.

Attendiamo ora l’esito del ricorso al Consiglio di Stato, con il quale Wwf e Medicina Democratica hanno chiesto di decretare l’illegittimità dell’Aia, poichè consente di emettere inquinanti in quantità maggiore rispetto alla situazione ante operam (linea L1, prima della triplicazione dell’inceneritore e senza considerare Conchetta) e di ridurre dunque il limite di 130mila tonnellate l’anno.

Come Progetto per Ferrara e Movimento 5 Stelle riconfermiamo la nostra tesi, supportata recentemente anche dalle dichiarazioni dell’onorevole Bratti (Pd), sull’inutilità degli inceneritori, dal momento che oggi con la raccolta porta a porta e nuove tecnologie esistono alternative sia alla discarica che all’incenerimento. Il deputato (responsabile nazionale ambiente del Pd), infatti, nei giorni scorsi aveva affermato che “gli inceneritori sono una tecnologia superata dai tempi e che bisogna andare verso il recupero di materia adeguando l’impiantistica di conseguenza”. Una posizione, quella del parlamentare, identica a quella che noi predichiamo da anni.

Che cosa aspettano dunque il Comune di Ferrara e la Provincia ad imporre ad Hera la raccolta differenziata “porta a porta”? E’ di questi giorni la notizia che anche Carpi sta arrivando al 75% con un porta a porta esteso a tutta la città! Che cosa aspetta la Provincia a rivedere al ribasso l’autorizzazione concessa ad Hera a bruciare 130 mila tonnellate di rifiuti urbani e speciali, grazie alla quale il camino dell’inceneritore scarica ogni giorno quantità industriali di prodotti della combustione (centinaia di inquinanti velenosi) nell’aria, nel suolo e nelle falde acquifere? Da sette mesi giace in Consiglio comunale la nostra risoluzione, bocciata dal Pd e contenente tutte le proposte oggi sventolate con orgoglio da Bratti.

Valentino Tavolazzi

Consigliere comunale Ppf/M5S

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese