Cambia la prospettiva Home Raccomandata

14 Set, 2009

I parrocchiani dei lidi cambino Provincia

Inserito da: PpF In: Ambiente e salute

facebook technorati okno segnalo

Lettera pubblicata da estense.com

di Paolo Giardini

2876968550_ac958ba50aCon riferimento al sereno disimpegno nella tutela della pineta dei Lidi da parte della presidenza della Provincia di Ferrara (ha convenientemente trovato leggi che consentono di tutto fuorché proteggere gli alberi, lasciandole la coscienza soddisfatta come dopo l’elargizione di un’offerta all’AVIS), un’amica mi manda ironicamente il depliant di un convegno organizzato dalla Provincia di Ravenna riguardante l’ambiente, il cui programma contempla come si “ricostruisce il clima entro cui si sviluppò, agli inizi del Novecento, la difesa della pineta di Ravenna e della concezione di paesaggio, e propone un bilancio della legislazione e dell’azione di tutela, anche alla luce di un confronto interdisciplinare sull’odierna nozione di paesaggio.

” C’è pure “il tema dell’educazione al paesaggio, passando in rassegna alcuni progetti e iniziative promosse da soggetti istituzionali diversi per contribuire alla conservazione e interpretazione del patrimonio paesaggistico locale.”

Non faccio in tempo a completare la lettura del depliant, che sul giornale on line arriva la replica alla Zappaterra dal gruppo parrocchiale di S. Paolo al Lido degli Estensi. Gli animatori della civile e intelligente protesta contro la libertà di scempio non si smentiscono: con linguaggio chiaro e sintetico ribadiscono pacatamente come stanno le cose. Traggo un esempio del loro scritto: “ … le nostre pinete sono relitti preziosi di ambiente in un tessuto urbano cresciuto senza trama e senza ordito, senza una pianificazione responsabile nei confronti della natura, né tanto meno lungimirante rispetto all’attrattiva turistica del nostro litorale.” Roba da infiammare le meningi ai politici, considerando che fa parte di un testo da 540 parole, più di 3.000 battute. Troppe per qualsiasi amministratore della Provincia di Ferrara, già in difficoltà a tradurre il titolo dell’articolo dall’italiano al politichese. Hanno i loro consulenti, è vero. Ma siccome questi non hanno fatto promesse elettorali ai cittadini, si astengono da compiti spossanti.

Bisogna che i brillanti parrocchiani di S. Paolo cambino strategia. Hanno raccolto 3.000 firme, proseguano nella raccolta fino a raggiungerne 30.000. Poi chiedano un referendum per cambiare provincia, accorpando i Lidi e Comacchio alla provincia di Ravenna (o qualsiasi altra provincia, ma Ravenna è più comoda). Avranno più tutele, e non solo sulle pinete. Forse, la presidenza della provincia di Ferrara non se ne accorgerebbe, rimanendo la poltrona la stessa di prima.

 Paolo Giardini

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese