Cambia la prospettiva Home Raccomandata

08 Set, 2009

Interrogativi

Inserito da: PpF In: Servizi pubblici

facebook technorati okno segnalo
Share

di Paolo Giardini

68802128_svenditaDa che parte sta il sindaco di Ferrara? Dalla parte della città o pende tutto dalla parte di Hera? Sembra un vecchietto bavoso per la procace badante ucraina. Leggiamo che all’ultima bisboccia (il gaudente non ne perde una), alla Festa Socialista, ha così sproloquiato:”ora c’è un treno che sta passando, dobbiamo decidere se prenderlo”, riferendosi alla vendita delle reti alla badante Hera. Reti che – riferisce il giornale – il Tribunale di Bologna ha stimato in 14 milioni di euro. Cioè uno sconto del 22% sui già ridicoli 18 milioni menzionati finora! Se questo non è raptus senile…

 

C’è da chiedersi come mai serva un tribunale per decidere cosa vale un impianto unico, il cui valore è a totale discrezione del proprietario! E perché, se la deformazione professionale fa ricorrere ai tribunali per le stime, si finisce a Bologna dove ha sede, guarda caso, l’acquirente intenzionato a pagare poco o niente? I tribunali in casi come questo non stabiliscono nulla per scienza propria, si basano sui consulenti di fiducia dei magistrati. Quale certezza garantisce all’astuto avvocato Tagliani che i consulenti del tribunale di Bologna non siano in ottimi rapporti con Hera? Non è più sicura una stima emessa da un altro tribunale? O, meglio ancora, da una grande compagnia d’ingegneria, ben più affidabile e competente di qualsiasi consulente di campagna?

Perché il sindaco, disponendo del reale costo unitario dell’appena posata condotta in via Darsena, non si fa carico personalmente della stima? Non ha voglia di lavorare? Eppure gli basterebbe  moltiplicare quel dato per la lunghezza della rete, ottenendo subito l’ordine di grandezza del valore della quota interrata. A questo aggiunga la distribuzione capillare che arriva a tutte le circa 100.000 utenze (gli è così difficile stimare 2.000 euro a punto?), e arguirà che la realizzazione ex novo della rete richiede centinaia milioni. Ma la rete esistente è vecchia – gli potrà obiettare l’eventuale compratore. E’ l’unica esistente, basterà rispondergli, non c’è nulla di meglio sulla piazza, vale più di una nuova che non c’è, e siccome privarsene è da stolti lo si può fare solo a caro prezzo.

Presumendo che nessuna prescrizione medica ordini di valutare le cose al costo del ferrovecchio, basta un barlume di coscienza per sentire l’obbligo di attribuire alla rete il prezzo reale, più del prezzo bramato da Hera. Se invece Tagliani muore dalla voglia di far la parte dello sprovveduto sono problemi suoi, vada a stendersi sul lettino dell’analista o del geriatra e lasci stare la roba che non appartiene alla sua famiglia. Si metta in testa che il compito del sindaco è quello dell’amministratore. Non del liquidatore.

 Paolo Giardini – Progetto per Ferrara

  • Giuseppe Furlati

    OTTIMO!!!

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese