Cambia la prospettiva Home Raccomandata

02 Nov, 2011

La strage silenziosa di giovani

Inserito da: PpF In: Ambiente e salute

facebook technorati okno segnalo
Share

di M.Teresa Pistocchi

C’è una strage silenziosa di giovani che si sta aggravando paurosamente: leucemie infantili, sarcomi e linfomi di Hodgking che si sommano ai tumori più conosciuti delle vie respiratorie o dell’intestino. Un abisso di dolore e di tragedie familiari si consuma ogni giorno nelle camere di ospedale, nelle case, nelle associazioni di famiglie colpite direttamente. Il tutto nel silenzio totale dei grandi media, delle autorità sanitarie, della politica nazionale e locale che spesso fatica ad assumersi le responsabilità di scelte sbagliate e rischiose per la salute dei cittadini. La lunga discussione sull’impatto di inceneritore e turbogas a Ferrara ne è l’esempio più eclatante, ma credo sia urgentissimo indagare in maniera approfondita anche sulle altre molteplici criticità ambientali dell’intero territorio regionale.

Quando ho sollevato il problema in diversi ambienti, ho spesso trovato omertà, una sorta di pudore e rassegnazione. Come se questo problema riguardasse unicamente la sfera intima e personale delle famiglie, come fosse il Male a cui non possiamo opporci, lo scotto da pagare per il nostro stile di vita, per il “benessere” a cui, si dice, non riusciamo a rinunciare.

Rassegnazione e silenzio che, non solo a Ferrara ma in tutta Italia (e nel mondo) da anni vengono barattate con il posto di lavoro, il quieto vivere, lo “sviluppo” e i servizi dell’area in cui si vive.

Ringrazio il M5S di Ferrara per aver risollevato il problema e confido che i suoi giovani rappresentanti che siedono in Regione stiano lavorando anche su questi temi.

Non aggiunge nulla tuttavia alla preoccupazione diffusa sapere che a Ferrara abbiamo “mediamente e statisticamente ” qualche numero più alto della altre Provincie, mentre mi unisco alla denuncia e all’indignazione per il silenzio generale su questa pandemia di cui nessuno parla perchè il più grosso business del terzo millennio è proprio la nostra salute.

Il fiorire di cliniche private convenzionate e i profitti delle case farmaceutiche sono ben noti e dovrebbero far riflettere.

Chiediamo a gran voce un’indagine epidemiologica seria che una volta per tutte metta in stretta relazione le cause con gli effetti per ogni tipo di tumore. Perché se è nota la relazione tra inquinamento dell’aria e fumo con le gravi patologie delle vie respiratorie, ancora nulla si dice riguardo a leucemie e tutti gli altri che ho citato

Lanciamo anche un appello forte alla classe medica, la più qualificata a collaborare, affinché si crei un movimento allargato di operatori della sanità che si occupino del problema per poter incidere poi sulle autorità preposte alla prevenzione. Il tutto in tempi strettissimi, vista l’entità dell’impatto umano, sociale e anche economico.

Prevenzione deve diventare la parola d’ordine nel campo della sanità e i soldi che vengono ogni giorno spesi per curarci (spesso male) da queste malattie terribili devono andare a ricerca epidemiologica, divulgazione e soprattutto tutela della salute e dell’ambiente.

Smettiamo di chiedere per i nostri figli e nipoti sempre più ospedali, medicine, cure nuove più o meno efficaci, servizi sociali di sostegno alla malattia, ecc..

Chiediamo più salute.

M. Teresa Pistocchi, Grilli EstensiL

link articolo originale

  • valentino tavolazzi

    Condivido in toto l’intervento di Teresa Pistocchi.

    Informo che nel bilancio preventivo 2010 Progetto per Ferrara aveva da subito proposto un emendamento, per assegnare 25 mila euro all’Asl e far partire un Osservatorio Epidemiologico, che indagasse almeno su Quadrante est, Barco, Ponte, Cassana. Pd, Idv ed alleati hanno votato contro. Prc/Pdci si è astenuto.Tutti i gruppi di opposizione hanno votato a favore.Emendamento bocciato!

    Attenzione però al rischio che la sacra richiesta di più salute (quindi prevenzione sanitaria e riduzione delle fonti di inquinamento), non oscuri il sacrosanto diritto alla cura ( visto che le patologie purtroppo ci sono), fornendo l’assist ed il via libera alla devastante ristrutturazione della rete ospedaliera in atto, guidata esclusivamente dalla scelta di tagliare le risorse destinate alla sanità ferrarese, piuttosto che dal rispetto dei diritti dei cittadini.

    Stiamo studiando nuove azioni per la difesa dell’ospedale e del pronto soccorso in città.

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • vittorio savini: ,,,aggiungo inoltre che vi è stata un' ORDINANZA del tribunale di Ferrara (artt. 676 C.P.P.) n. 250/2016 del 2 novembre 2016 a firma del giudice Pier

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese