Cambia la prospettiva Home Raccomandata

11 Mag, 2009

La Testata, numero tre

Inserito da: PpF In: Iniziative e organizzazione

facebook technorati okno segnalo
Share

di Athos Tromboni

la-testata2

Ci sono tante cose che identificano un gruppo di potere, distinguendolo da un’organizzazione democratica. Il gruppo di potere opera per il vantaggio suo e degli affiliati, è generalmente autoreferenziale, tende a perpetuare se stesso.

Anche quando “rompe” con il passato, perché ai propri vertici ci sono nuove figure, lo fa senza compromettere né mettere in discussione il sistema che lo tiene vivo. Leggendo il programma di Tiziano Tagliani si capisce qual è l’idea di rinnovamento di quel candidato sindaco e si comprende in pieno il termine di casta che oggi una bella fetta di società ferrarese appioppa a lui stesso e al Pd che lo sostiene.

Non mi dilungo sull’analisi dei punti che giustificano l’appellativo di casta, prendo in considerazione soltato uno di quei punti, significativo per lo sviluppo dell’economia territoriale e del rapporto cittadini/istituzioni a Ferrara. Cito
testualmente dal sito di Tagliani, a proposito del ruolo del Comune nel rapporto con le aziende pubbliche controllate: “Diverso è il ragionamento delle reti del gas a suo tempo mantenute in capo all’Agea Reti. Tale patrimonio potrebbe
essere destinato a far fronte alle ingenti esigenze finanziarie dell’Amministrazione”. Coi se e coi ma (cioè con la malizia del furbo per non far vacillare il consenso dei “fedelissimi” di sinistra che ubbidiscono senza essere critici) Tagliani
dice che venderà le reti di proprietà del Comune, cioè un vero gioiello di famiglia, patrimonio della collettività ferrarese: ma a chi venderà? Naturalmente a Hera, anche se non è citata la multiutility-mostro come beneficiaria del regalo. Ecco lampante l’esempio, scritto in un programma elettorale, della casta che perpetua se stessa e “si rinnova” senza mettere in discussione il sistema che la tiene viva.

Per contro, nel programma di PpF è detto in più parti che la “governance” di beni e servizi di pubblica utilità, dove vi sia oggi possibilità di controllo del Comune, deve rimanere saldamente in mano pubblica. Anche qui cito testualmente da Progetto: “Garantiremo la concorrenza nel sistema pubblico-privato per l’erogazione dei servizi, mantenendo nelle mani del Comune la governance e il controllo di qualità e tariffe”. Là è la casta che agisce per perpetuare se stessa e il proprio sistema di potere, qui è un gruppo di cittadini che si sono riuniti e coesi per lottare in nome e per conto di
tutti i ferraresi, anche quelli che votando Tagliani contribuiscono al disegno di alienare un patrimonio collettivo, a vantaggio di un incancrenito gruppo di potere.

Athos Tromboni

Progetto per Ferrara

La testata 3

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese