Cambia la prospettiva Home Raccomandata

10 Gen, 2012

Le pagliuzze e le travi

Inserito da: PpF In: Politica

facebook technorati okno segnalo
Share

 

di Angelo Storari

Gli echi di quel che accade nella “capitale” dell’impero emiliano non sembrano arrivare alle periferie. L’affaire Lombardelli è caldo,  http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/2012/01/09/649605-caso_lombardelli.shtml   ma nelle provincie del basso impero piddino fa freddo. Eppure il capo di gabinetto del Sindaco di Bologna è in buona compagnia. Eh si, basta cercare sul sito della provincia di Ferrara, alla voce “capo di gabinetto”. Troverete come responsabile tal Manuela Paltrinieri. Chi è la Sig. ra Paltrinieri?  E’ un’ex assessora del Pd, ex consigliera in provincia, che è stata chiamata dalla Presidente Zappaterra a ricoprire l’incarico di capo di gabinetto.

 

Ma al di là della carriera nel partito, la carriera scolastica non è altrettanto spedita. Anch’essa infatti a quanto ci risulta è senza laurea.

Ma non è la sola persona  ad occupare posizioni di spicco senza titoli di studio adeguati.

Scorrendo le  pagine istituzionali dell’Az. Ospedaliero Universitaria di Ferrara, non sfugge il nome della responsabile della comunicazione istituzionale. Anch’essa a quanto pare, ma attendiamo smentite, senza laurea.

Ma vogliamo aprire il vaso di pandora delle centinaia di persone, in tutta la regione, che come la signora in questione, pur svolgendo da anni mansioni amministrative, lavorando in aziende sanitarie ed ospedaliere, magari con incarichi ben retribuiti, mantengono anche l’inquadramento come personale sanitario,  più conveniente? Meglio di no. Nulla d’illecito sicuramente, ma se si vuol mantenere la qualifica sanitaria, si faccia i sanitari.

I vertici del Pd non parlano, come tacciono  sull’affaire della persona deceduta al Sant’Anna per legionella, ma i cui parenti hanno saputo le cause di decesso dalla stampa. Meglio occuparsi di residenze e rimborsi di spiccioli. Stesso assordante silenzio dall’ordine dei medici, eppure i protagonisti di questa vicenda erano medici.

 Angelo Storari

 

Articolo pubblicato da La Nuova Ferrara il 10 Gennaio 2010

Capo di gabinetto ma senza laurea

http://lanuovaferrara.gelocal.it/cronaca/2012/01/10/news/capo-di-gabinetto-ma-senza-laurea-1.3051613

 

LO SCANDALO SULLA LAUREA IN TELEVISIONE
La Nuova Ferrara del 11/01/2012  ed. Nazionale  p. 1

Capita nel nostro lavoro di commettere errori e noi l’abbiamo commesso. Ieri abbiamo pubblicato un comunicato che conteneva una notizia inesatta. Il tutto nasce da una mail arrivata alle nove di sera dal portavoce del Movimento 5Stelle, Angelo Storari, su due casi: il primo quello di Angela Paltrinieri, collaboratrice della presidente della Provincia, che non è laureata. Nell’articolo ci sono la posizione di Storari e la replica della Zappaterra, da noi rintracciata nella stessa serata. Il secondo caso sollevato, senza citare il nome dell’interessata, è quello della dottoressa Patrizia Fabbri che è laureata, a differenza di quanto sostiene Storari. Nessun problema ad ammettere che, alle dieci di sera e con pochi minuti davanti per chiudere il giornale, non c’è stato il tempo materiale per consultare siti internet ed eventualmente contattarla la persona. Di tutto ciò, a fronte delle telefonate del Sant’Anna arrivate sin dal primo mattino, ci siamo scusati con l’interessata assicurando la pubblicazione della rettifica che trovate nella pagina delle lettere. E’ stato però di cattivo gusto da parte di Telestense cavalcare la vicenda come fosse uno scandalo nazionale, senza spiegare la causa dell’errore che chiunque faccia il nostro mestiere dovrebbe ben comprendere. La tv locale non ha nemmeno preso in considerazione la buona fede e l’onestà che hanno contraddistinto 25 anni di lavoro di chi vi scrive. Un’offesa grave e inaccettabile. Bastava una telefonata in redazione, mai arrivata. Il tempo c’era. Una caduta di stile.

http://media.mimesi.com/cacheServer/servlet/CNcacheCopy?file=pdf/201201/11/0316_binpage1.pdf&authCookie=-2135972711

SANT’ANNA La laurea c’è e con lode

La Nuova Ferrara del 11/01/2012

In riferimento all’articolo apparso martedì 10 gennaio 2012, sulla Nuova Ferrara, si precisa quanto segue. Il metodo usato da Angelo Storari per verificare le notizie è decisamente scorretto e privo delle più elementari regole di verifica. Non sola la responsabile dell’area comunicazione dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, dottoressa Patrizia Fabbri, è laureata in sociologia con 110 e lode, ma questo fatto è facilmente riscontrabile anche attraverso il sito internet del Sant’Anna (all’indirizzo http://trasparenza.azospfe.it). Oppure sarebbe bastata una semplice telefonata per accertarsi di quanto sopra riportato. Non è dunque sufficiente “parlare in via ipotetica” quando le informazioni che vengono scritte sui giornali sono alla portata di tutti e, soprattutto, quando la non verifica delle informazioni può lasciare adito ad interpretazioni e all’insinuazione del dubbio. Invitiamo il signor Storari a verificare le notizie e a controllare le fonti. Ricordiamo al coordinatore del Movimento 5 stelle, nel caso volesse affinare le sue scarse conoscenze in campo giornalistico, che l’Università di Ferrara dispone di un ottimo corso di laurea in comunicazione. Evidentemente la laurea in scienze dell’educazione di cui è già in possesso Storari non è servita a mettere in atto i principi base propri… dell’educazione! A questo punto la dottoressa Patrizia Fabbri attende non solo di conoscere le motivazioni che hanno portato il signor Storari a tali insinuazioni, ma anche e soprattutto le scuse ufficiali. Infine si richiama la Nuova Ferrara a verificare le notizie che, nel caso specifico, dovrebbero essere già in loro possesso. L’azienda si riserva, nelle sedi più opportune, la tutela dell’immagine del professionista. Marco Malossi capo ufficio stampa Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara

Ci dispiace per l’accaduto e ci scusiamo per l’ennesima volta. Capita purtroppo di dar spazio e credito a politici che non lo meritano. Ci auguriamo anche che la stessa sollecitudine nel chiedere rettifiche su un titolo di studio venga utilizzata per ultimare l’ospedale di Cona, atteso dalla cittadinanza da vent’anni, e risolvere i problemi della sanità sollevati da pazienti che pagano le tasse, lavoratori e sindacati.(p.b.)

http://media.mimesi.com/cacheServer/servlet/CNcacheCopy?file=pdf/201201/11/0316_binpage25.pdf&authCookie=-1757505437

 

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese