Cambia la prospettiva Home Raccomandata

21 Giu, 2013

Le tre fasi dei Cinque Stelle

Inserito da: PpF In: Politica

facebook technorati okno segnalo
Share

di Fulvio Biagini

Il Sogno, l’incubo e il risveglio. Se paragoniamo la parabola del M5S a una nottata estiva, possiamo sintetizzarla in tre fasi: Il Sogno Grillo con la complicità di Casaleggio, ha instillato in tanti italiani la voglia di partecipare, di contare, di poter dare il proprio contributo alla gestione diretta della cosa pubblica. L’ha fatto urlando nelle piazze e scrivendo sul suo Blog. Ragazzi, persone deluse della politica marcia e becera, gente arrabbiata con una casta politica che con faccia di bronzo continua a fare il proprio interesse, hanno seguito e abbracciato il M5S, si sono impegnate nelle piazze, in estenuanti assemblee, fino a entrare nelle istituzioni.

Il sogno è la possibilità di cambiare le cose.

L’Incubo

Questo è arrivato con le prime espulsioni, con i Post deliranti, furenti e volgari.

Attacchi sempre durissimi a tutto e tutti, con il semplice scopo di denigrare chiunque si pari sulla strada del duo Grillo/Casaleggio.

La paura è montata, e il silenzio è calato come ghiaccio.

Non appena qualcuno tenta di alzare anche minimamente la testa, ecco che la mannaia inizia a roteare con forza e sempre all’attacco del singolo che di natura è sempre il più debole.

Questo incubo si accentua non appena la Democrazia è evocata e la critica colpisce il Padrone del Movimento.

La totale mancanza di trasparenza del Portale e del metodo ridicolo di voto, accentua questo senso di smarrimento e di incomprensione che porta alla follia del dubbio e alla voglia di tornare alla realtà.

Il Risveglio

Momento che in tanti vogliono, ma che nascondendosi dietro a motivazioni varie, regolarmente rimandano.

Chi esce dal torpore di un sonno così agitato, si chiede come abbia potuto credere a tanta falsa e antidemocratica ideologia, come sia stato possibile che le urla e la volgarità abbiano così piegato la propria intelligenza e oggettività.

La coperta che Grillo ha steso sui suoi adepti, li rende ciechi e sordi.

Il caldo della barba grillesca li scalda e li fa sentire invincibili.

Questo paternalismo autoritario provoca arroganza, superficialità e supponenza che rasenta l’idolatria.

Per concludere,

sarà dura e una cocente delusione, ma SVEGLIATEVI, aprite gli occhi e sturatevi le orecchie; prima ciò accade meglio è, e quello che era il sogno si può avverare con la vera Democrazia della gente e con la condivisione e la trasparenza.

Il tempo è davvero poco, prima che i tanti che si sono alzati dai loro divani e che con fatica hanno tentato di riprendersi il proprio futuro, delusi per l’ennesima volta, tornino a sopire in attesa dell’uomo della provvidenza.

da estense.com

  • marco schanzer

    svegliarsi….non credo , i grillini mi paiono soddisfatti di poter votare e tifare , invece di cambiare l’Italia . E poi….se qualcuno si sveglaisse…dovrebbe assumersi in prima persona la responsabilita’ di concepire un Movimento che faccia qualcosa , che tuteli la parte sana dell’Italia……per ora non si e’ neanche cominciato a discuterne….

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese