Cambia la prospettiva Home Raccomandata

16 Mar, 2012

L’incontro di Rimini e l’espulsione di Tavolazzi

Inserito da: PpF In: Politica

facebook technorati okno segnalo

In qualità di capolista scelto per la nostra lista in fase di certificazione, pubblico la lettera che è stata spedita a  Beppe Grillo e al suo staff come deciso nella riunione del gruppo di venerdì 16 marzo, a proposito dell’incontro di cittadini a Rimini, dell’espulsione del Consigliere Tavolazzi e dei vari post che hanno contornato queste vicende.

                                              

 

    A Beppe Grillo e a “Lo staff di Beppe Grillo”

 

Siamo cittadini della Provincia Autonoma di Trento iscritti al  “Movimento 5 stelle” e in attesa della certificazione come “Movimento 5 stelle Trentino”. Chiediamo che la nostra richiesta di certificazione venga sospesa, fintanto che non verranno chiarite le discutibili posizioni manifestate in seguito all’incontro di cittadini svoltosi a Rimini il 3 e 4 marzo. In particolare vorremmo sapere:

– Per quale motivo si è scelto di denigrare questo libero incontro di cittadini, dal momento che tutti noi abbiamo avuto modo di seguirne la preparazione e svolgimento alla luce del sole, con sondaggi per scegliere addirittura le modalità organizzative, chiunque ha potuto proporre un proprio argomento di discussione, non è stato violato alcun punto del non-statuto, le proposte lontane dallo spirito del non-statuto non hanno trovato l’adesione dell’assemblea, non è stata presa e non c’era l’intenzione di prendere alcuna decisione, Beppe Grillo era a conoscenza dell’incontro ed è stato invitato, tutto si è svolto nel pieno spirito della democrazia partecipativa dal basso.

– Su quali basi democratiche si è potuto dire a un consigliere (e a tutte le persone in lista) “fuori dal M5S” senza alcuna motivazione concreta e senza lasciare la possibilità alla persona  interessata di replicare.

Noi crediamo nella bellezza e nella necessità di giornate come quelle di Rimini, che non hanno potere decisionale, ma sono una straordinaria esperienza di democrazia partecipata, sopratutto in un Movimento che fa di questo la sua bandiera per differenziarsi da un mero partito, e ci auguriamo che questi dubbi possano essere presto chiariti.

Trento, 16 marzo 2012

http://www.movimento5stelletrentino.it/blog/2012/03/16/lincontro-di-rimini-e-lespulsione-di-tavolazzi-la-nostra-lettera/

  • Elisa Pizzi

    Sono domande molto importanti alle quali in molti aspettano una risposta… grazie per la presa di posizione per chiarimenti del Trentino.

  • Rossella

    Molto bella la lettera dal Trentino, condivido in pieno soprattutto l’ultima parte. Grillo avrebbe fatto meglio ad intervenire ed agire sul luogo, dimostrando apertura e confronto. Rimini è stato un momento di aggregazione votato alla luce del sole…..E IN ROMAGNA DI SOLE CE N’ è. Torno a chiedere a qlc che leggendo mi può rispondere…ma qualcuno ci ha chiesto se vogliamo o meno andare alle politiche? lasciamo da parte le motivazioni del SI e del NO. intendo proprio la DEMOCRATICA DOMANDA: volete voi popolo delle 5 stelle andare alle politiche?? solo qst! uffa!!

  • Valerio Guagnelli Scanzani

    la risposta è semplicissima:

    non si puo’ utilizzare il simbolo di una persona, mentre la si critica in quanto proprietario del simbolo.

  • PpF

    Tutto è possibile. La critica è il sale del confronto e della crescita. Nessuno è infallibile. Nessuno è perfetto.

  • cristian

    cari amici del trentino grillo ha escluso la lista ppf dal movimento perchè nel propio statuto le regole sono diverse dal non statuto come quella dei due mandati, grillo a preso atto dell’errore fatto a suo tempo e ne ha posto rimedio, in quanto alla manifestazione di rimini non so se avete visto bene i temi in discussione.

  • Danny

    Ma è dal 2009 che c’è lo statuto, possibile che non se ne sia mai accorto, lo statuto per una associazione è obbligatorio per legge per legge, no.. mi dispace i sherpa non mi convincono.
    Questi che statuto hanno infranto? Qui la questione puzza sempre di più.
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/17/cento-movimento-ribella-grillo-simbolo-aspettiamo-spiegazioni/198165/

  • cristian

    @danny qui di puzza non ce nè se la vuoi sentire affari tuoi, grillo a ammesso lo sbaglio fatto a suo tempo e il comportamento di tavolazzi gli ha reso lampante il suo sbaglio e posto rimedio

  • Danny

    Perchè non espelle tutti i partecipanti di Rimini? secondo me non la racconti giusta.

  • cristian

    ma il problema quel’è lui ha escluso solo la lista ppf e adesso mi viene a dire che deve espellere le persone? chiarisciti le idee è meglio

  • cristian

    ma il problema quel’è? lui ha escluso solo la lista ppf e adesso mi viene a dire che deve espellere le persone? chiarisciti le idee è meglio

  • Fabio

    Chi conosce tavolazzi ne parla bene, un punto a suo favore. penso che dovrebbe utilizzare le “poche” 24 ore giornaliere per la causa dei cittadini ferraresi, discutere e lottare con loro per una Ferrara migliore ed a loro, solo a loro, rispondere del proprio mandato. Per l’Emilia Romagna c’è favia e defranceschi e per l’Italia mi auguro tanti giovani incensurati e volenterosi. Questo é il m5s, No leader, segretari, capi e capetti e soprattuto no tesorieri e no soldi. Il m5s ha funzionato benissimo fino ad ora, cosa é cambiato? In bocca al lupo a tutti e spero torni l’armonia dell’inizio di questa avventura.

  • Valerio Guagnelli Scanzani

    PPF “Tutto è possibile. La critica è il sale del confronto e della crescita. Nessuno è infallibile. Nessuno è perfetto.”

    come al solito di fronte a un argomentazione **determinata** si risponde con slogan generici e banali

    ripeto “non si puo’ utilizzare il simbolo di Grillo, mentre lo si critica in quanto proprietario del simbolo.”

    Tu presteresti la tua faccia per pubblicizzare eroina o cazzi di gomma? Si o no? hai il diritto di prestare o meno la tua faccia a chi ti pare? si o no?

    rispondi nel merito o taci

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese