Cambia la prospettiva Home Raccomandata

14 Ott, 2009

Mansuetudine

Inserito da: PpF In: Servizi pubblici

facebook technorati okno segnalo
Share

di Paolo Giardini

santiapostoli_5141Abbiamo l’onore d’essere testimoni di una trasformazione in atto. La storia ha visto signorie e potentati soccombere all’istituzione repubblicana che non consente continuità dinastiche e gerarchie feudali. Però le Caste consolidate soffrono la mancanza di privilegi feudali e l’aleatorietà delle incertezze elettorali. Ecco allora risorgere sulla nostra terra la nuova edizione di un potere bannale su base Regionale: la Multiutility, titolare di monopoli di fornitura ed esazione di tasse. Perché da noi? Perché è nota la docilità della popolazione ferrarese.

 

I lettori dei quotidiani locali, sabato scorso (10/10/09) hanno appreso che il sindaco li ha ben rappresentati incontrando docilmente i Vertici della Multiutility Hera, dicendo: “A Hera va riconosciuta una politica di bilancio accorta e servizi di qualità”. Poi, ammirato, ha osato aggiungere (non sappiamo se arrossendo, pudibondo, ma piace immaginarlo in questa vereconda delicatezza) che le tariffe praticate dovrebbero diminuire. Da notare l’urbanità di quel “dovrebbero” riferito alle tariffe, non alle persone, finalizzato a non ferire la suscettibilità dei Signori di Hera. Li vediamo, infatti, nelle foto sorridere benevolmente dall’alto al loro vassallo sindaco.

Il motivo dell’incontro con i nuovi Signori era un pubblico riconoscimento di titolarità di un diritto di Banno, l’estensione del loro monopolio sul teleriscaldamento alle fonti geotermiche non sfruttate del territorio comunale. E’ bello pensare che i beni peculiari della collettività siano in mani forti e sicure. La Giunta ha rotto finalmente gli indugi, unendo così le ex nostre reti all’ex nostro acquedotto sotto la Signoria Hera. Il prezzo di vendita delle reti corrisponde ad un ventesimo del prezzo di costo, ma per il sindaco il gioco vale la candela. Cosa sarebbe successo se, invece di cedere il nostro patrimonio ad una potente Multiutility, il Comune imprudentemente ne avesse mantenuto la proprietà? Un disastro! Invece oggi le nostre tariffe acqua sono solo il triplo di quelle di Milano e il doppio di quelle di Venezia, mentre la qualità, come in tutte le Signorie di Banno, è quella di legge: l’acqua distribuita è priva di ciò che legge impone di eliminare e contiene tutto ciò che la legge non obbliga ad eliminare. A Ferrara, docilmente, con l’acqua si beve un milione di sostanze aliene, ma perfettamente in regola, e a prezzi concorrenziali con la Levissima.

Il nostro ineguagliabile sindaco, non ha voluto da par suo far mancare la ciliegina sulla torta. Utilizzando magistralmente i residui poteri municipali non ancora ceduti ad Hera, nel conferimento delle Reti farà in modo che sia riconosciuto il diritto di uso perpetuo e inalienabile a favore del Comune di Ferrara, stroncando sul nascere eventuali velleità di Hera di fornire acqua e gas ai Comuni di Milano o Venezia con le condotte di Ferrara! Come farebbe la popolazione ferrarese senza un avvocato difensore simile? Gliene saremo grati in eterno.

Paolo Giardini

  • Piero

    Tempo addietro leggevo su un giornale che Ferrara si assestava nelle ultime posizioni in una graduatoria di beni immobili di proprietà dei Comuni Italiani. Con questa operazione di vendita delle reti in cambio di carta ci mangiano anche le mutande le uniche che ci erano rimaste. I nostri figli e nipoti sapranno chi ringraziare.

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • vittorio savini: ,,,aggiungo inoltre che vi è stata un' ORDINANZA del tribunale di Ferrara (artt. 676 C.P.P.) n. 250/2016 del 2 novembre 2016 a firma del giudice Pier

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese