Cambia la prospettiva Home Raccomandata

07 Lug, 2011

Martin Luther King non assolve Colaiacovo

Inserito da: PpF In: Politica

facebook technorati okno segnalo
Share

di Valentino Tavolazzi

Scomodare Martin Luther King, da parte del presidente Colaiacovo, nel tentativo di dare credibilità ad argomenti deboli e strumentali, è a dir poco inelegante. Di certo non attenua il pessimo giudizio sull’accaduto. I fatti sono i seguenti.  Nella seduta del 15.6 (6 capigruppo presenti, 5 assenti) Colaiacovo, solo alla fine della riunione comunica il suo desiderio di “chiudere l’attività del Consiglio comunale tra il 18 e il 22 (lunedì e venerdì) Luglio”. Nel verbale non c’è traccia di discussione ed approvazione di tale ipotesi. Nella seduta del 27.6 (il verbale riporta data e ora sbagliate) Colaiacovo ipotizza “un eventuale ultimo Consiglio prima della pausa estiva da tenersi tra il 18 e il 22 luglio”, sempre in assenza di dibattito ed approvazione, ma soprattutto prima che il consigliere Fortini del Pdl comunicasse la richiesta del consiglio straordinario su Cona.

Dunque cosa ha fatto Colaiacovo nella seduta del 6.7?

  1. 1.    Si è rifiutato di convocare la riunione dei capigruppo lunedì 18.7 alle 15,30 (come da regola stabilita dalla conferenza), per non correre il rischio di dover fare un consiglio dopo il 22.7, termine da lui desiderato, non dibattuto, né approvato e che soprattutto, all’atto della proposta, in entrambe le sedute del 15 e del 27.6, non teneva conto della successiva richiesta di consiglio straordinario su Cona (come dimostrano i verbali).
  2. 2.    Ha infranto la regola di convocare le conferenze il lunedì pomeriggio, in assenza di consiglio, al solo scopo di andare e mandare in ferie i consiglieri, prima del 22.7. Era così insopportabile rispettare le regole rimanendo a disposizione un giorno o due in più, per un eventuale seduta di consiglio comunale, che finora ha operato con ritmi alquanto rilassati?

E alla domanda chi abbia deciso di infrangere la regola di convocazione della conferenza, al solo scopo di andare in ferie prima del 25.7, c’è una sola risposta: Colaiacovo, non certo Martin Luther King!

In merito alla vicenda della mancata consegna delle registrazioni effettuate prima della censura (sul punto Colaiacovo tace), ribadisco che egli le ha messe a disposizione soltanto dopo che la Prefettura, da me chiamate in causa, ha confermato fondatezza e legittimità del diritto del consigliere di ottenerle. La lettera prefettizia recapitatagli sul tavolo recita “Il diritto di accesso di cui è titolare il consigliere comunale con riguardo agli atti dell’ente, è rinforzato dall’art. 43 2° comma del TUEL, che lo estende a tutte le notizie ed informazioni in possesso dell’ente.” Quel diritto Colaiaco lo aveva calpestato.

 

Valentino Tavolazzi

Consigliere comunale Ppf

Conferenza dei capigruppo, la replica di Colaiacovo LEGGI

 

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese