Cambia la prospettiva Home Raccomandata

27 Ago, 2009

Medicina democratica rilancia l’allarme tumori

Inserito da: PpF In: Ambiente e salute|Sanità

facebook technorati okno segnalo

Articolo pubblicato da estense.com

Ferrara risulta essere al 1° posto per l’incidenza di cancro nelle femmine e al 2° per i maschi

00018533-constrain-800x600Nell’ultima assemblea dell’associazione onlus Medicina Democratica si è affrontato il tema scottante dell’emergenza tumori a Ferrara. “Questo allarme – afferma il responsabile provinciale Tommaso Mantovani – è stato lanciato dalla nostra associazione almeno dal 2005, in concomitanza con la decisione di costruire due eco-mostri (centrale a turbogas ed inceneritore triplicato), a nostro avviso pericolosi per la salute pubblica; ma è assurto agli onori delle cronache più recentemente, grazie anche all’acquisizione di ulteriori dati epidemiologici, che confermano una situazione di estrema criticità sanitaria per il nostro territorio”.

L’analisi si è svolta su tre aree concentriche, procedendo con una sorta di lente d’ingrandimento o di zoom: dai dati nazionali, si è passsati a quelli regionali, focalizzando infine quelli locali. Questi ultimi costituiscono probabilmente la vera novità per i cittadini, dal momento che gli altri erano già disponibili on-line.

Nell’ordine, i dati enucleati da Mantovani, partono dai rilevamenti dell’Airtum (dal 1998 al 2003: www.registri-tumori.it): in tutto il nord-est italiano, da Firenze a Trieste, Ferrara risulta essere al 1° posto per l’incidenza di cancro nelle femmine e al 2° per i maschi. Il primato è in particolare per i tumori ai polmoni e alle vie respiratorie, al colon-retto e alla cervice dell’utero; ma siamo ben “piazzati” per molte altre patologie neoplastiche. “Questi dati sono purtroppo confermati dalla reportistica regionale della sanità dell’Emilia-Romagna, aggiornati al 2007 – continua Md -: anche qui figuriamo al primo posto per la percentuale di casi di cancro rispetto alla popolazione (www.regione.emilia-romagna.it/sas/rem/report-predef/2007/)”.

“A questo proposito – polemizza Mantovani -, va sfatata una sorta di leggenda metropolitana, alimentata da alcuni amministratori, che non vogliono affrontare l’emergenza sanitaria, che vorrebbe “solo Ferrara è dotata di un buon registro tumori. Basta entrare nel sito del registro di Modena per trovare una raccolta dati addirittura suddivisa per singole frazioni del comune e della provincia”.

Infine, sono stati considerati i dati relativi ad alcuni clusters (concentrazioni) di casi di tumore rilevati in alcune zone della città: dalle indagini epidemiologiche dell’Asl, risulta una anomala incidenza di cancro ai polmoni tra Francolino e Ruina, al Barco e nella zona di viale Krasnodar. Si tratta di clusters “significativi”, cioè con un margine di errore statistico molto basso. “Per avere un’idea della criticità – prosegue Mantovani -, basti pensare che altri due clusters statisticamente “non significativi” (cancro al polmone nel quadrante-est e linfomi non Hodgkin a Malborghetto) sono stati posti in relazione con l’inceneritore di via Conchetta e con le discariche adiacenti l’asilo di via del Salice, dove la situazione, secondo l’Asl, “non permette di esprimere una valutazione favorevole alla permanenza continuativa di persone, a maggior ragione di bambini””.

  • Mario

    Ero presente all’intervista di Tagliani alla festa Ambiente di Pontelagoscuro, sono sconcertato dalle dichiarazioni del Sindaco su questo argomento.
    Insiste ancora che il registro tumori esiste solo a Ferrara ( basta andare in internet per vedere che mente), Lui interviene solo se le autorità sanitarie lo chiedono (per esempio, ha detto di aver fatto abbattere 300 mucche solo perchè richiesto dall’Usl, non gli interessava il perchè), mi chiedo, ma il Sindaco non è la massima autorità sanitaria, nel dubbio, non è Lui che deve sollecitare interventi mirati agli organismi preposti per il principio di precauzione, oppure si limita a chiudere la stalla quando i buoi sono già scappati?

Tags:

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese