Cambia la prospettiva Home Raccomandata

01 Giu, 2009

Noi vorremo amministrare e non vendere

Inserito da: PpF In: Politica

facebook technorati okno segnalo
Share

di Giovanni Mari

acqua-5Già qualche tempo fa, intervenni in risposta ad un lettore che cercava risposte alle sue domande, lo consigliai allora di leggersi il programma di governo di Progetto per Ferrara, nel quale avrebbe trovato le risposte ai suoi quesiti.

Ora trovo, a distanza di tempo, altri interrogativi simili, che mettono in luce la scarsa memoria o la non voglia di parlare di chi queste cose le va dicendo da mesi.

Mi riferisco ai dubbi di Baldisserotto che non vuole la vendita dei beni pubblici, e si rivolge a soli due candidati sindaci, politicanti di professione. Uno è stato l’artefice della crescita di Hera e l’altro che pur essendo in Consiglio Comunale (lui o il suo partito) nulla ha fatto per evitare che ciò accadesse.

Quello che mi rattrista è il fatto che si dia per scontato che i Ferraresi siano delle persone “tutte rassegnate” all’inevitabile scorrere della storia e che nessuno abbia voglia di provare a cambiare le cose.

Mi meraviglio che proprio Roberto, combattente di prima linea, “grillino” ad oltranza, che ha ricordato a noi di Progetto di Ferrara, che seppur “certificati da Beppe Grillo” Lui e i “grillini estensi” ci terranno d’occhio e saranno pronti a ricordarci i nostri doveri. Avrebbe dovuto, a loro ricordare, che in caso di vittoria saranno dei “sorvegliati a vista”, che ogni loro passo sarà valutato, soppesato e soprattutto  divulgato alla gente in modo che sappia cosa la casta organizza alle loro spalle.

Si ricordi Baldisserotto che sono stati LORO ad impedire le riprese dei consigli comunali.

Non basta trovare delle porte secondarie per entrare in consiglio, perché, chi le apre poi ne chiede conto, soprattutto quando le decisioni sono importanti,nessuna defezione.

Tutti Noi di Progetto per Ferrara, ieri sera con Beppe Grillo, abbiamo fatto vedere le nostre facce e se qualcuno ci darà fiducia sapremo fare la nostra parte, in modo aperto, chiaro e coraggioso.

Noi abbiamo avuto il coraggio di scendere in campo e sfidare la casta, noi abbiamo fatto conoscere il nostro programma con anticipo e lo abbiamo discusso con la gente.

Noi abbiamo chiesto la certificazione delle liste civiche, perché dopo i 2 Vday e tutti i Vaffa.. abbiamo capito che per cambiare è necessario scendere in campo. Non si vincono le partite di calcio manovrando la Playstation, bisogna correre e sudare.

Giovanni Mari

Progetto per Ferrara

  • roberto baldisserotto

    allora non è un caso ,
    attaccare Baldisserotto è diventato un obbiettivo di progetto per ferrara .

  • Roberto Zambelli

    Attaccarla non è uno dei nostri obiettivi. Ci dispiace solo che, vista la sua dichiarata posizione super partes nei confronti di chi governerà questa città, non perda occasione di dire solo a noi che ci controlerà, e per dirci che ha gia fatto la scelta della prospettiva da cui farlo: dalla torre e in compagnia del principe, ottima visuale ma che, se mi consente, la pone in una leggera posizione di parzialità che le toglie anche il diritto di fregiarsi della sua presunta neutralità.

    Cordialmente

    Roberto Zambelli

  • Giovanni

    Caro Roberto,
    non ho voluto assolutamente farti un attacco, ho voluto semplicemente farti notare una “tua” o “vostra” posizione non chiara. Tu metti tutti sullo stesso piano, nessuno dei contendenti, per te, è in linea con le tue posizioni. Non fai delle distinzioni, mettendo in chiaro la posizione che i vari candidati a Sindaco hanno espresso nei confronti delle vs. primarie. Mancano sono due giorni alle elezioni, promettete di mettere a conoscenza della cittadinanza gli esiti delle primarie, ma ancora non si sa nulla. Per te a Ferrara non è successo nulla di nuovo. Non ti sei schierato e non ti sei buttato nella mischia, volendo mantenere una posizione sopra le parti. Ma non esprimendo giudizi, chi vuoi che capisca se i “grilli” sono contenti di aver contribuito ad avere una lista civica “certificata” o se sono invece “disturbati”.
    Sinceramente a questo punto io non lo so, non so se considerarti un amico o no.
    giovanni

  • PpF

    Ciao Roberto,
    questi i tuoi articoli pubblicati sul nostro sito.
    http://www.progettoperferrara.org/tag/di-roberto-baldisserotto . Se dici giusto pubblichiamo, se dici storto te lo diciamo. Siamo abbastanza trasparenti, non trovi?
    Ti aspettavo il 27 ma non ti ho visto. Cosa devo pensare?
    Valerio

  • roberto baldisserotto

    devi pensare che se non riesco a esserci alla serata
    dedicata alla Anna P. per la quale ci tengo moltissimo ,
    se stasera non ho potuto esserci all’incontro coi candidati x l’acqua pubblica , se il 27 non potevo esserci era solo perchè il foraggio non ha un calendario se non quello di farlo quando si deve fare,
    sennò perde proteine e vale nulla sul mercato ,
    e siccome riempio il frigo come tutti i mortali lavorando
    mi tocca assolvere anche a questi lavori ,molto reali
    e faticosi, preferirei svuotare banche di notte ma ci sono
    dei spiacevoli effetti secondari ,
    Valentino mi conosce bene , sa che sono ostaggio
    dei lavori agricoli .

    Quanto a Mari ,
    quando mi rivolgo a chi governerà la città non significa che sono rassegnato o che la gente si deve rassegnare , significa che mi rivolgo a due persone che andranno al ballottaggio che mi piaccia o meno,
    Non avrei nemmeno preso in considerazione l’attività civica e mi costa molto perchè per fare queste cose extralavoro rinuncio a vacanze , escursioni col cai viaggi ecc., e i denari risparmiati da queste non vacanze servono per volantini , conferenze ecc.
    (che per me son spesi molto meglio )
    . quando a luglio a ferragosto si lavora coi grilli per mettere in cantiere i lavori autunnali ,
    le primarie dei ferraresi potete vedere la conclusione in questi giorni ma dietro c’è molto lavoro . Se scrivo a Tagliani e Dragotto , sto parlando di due forze politiche ben note ,
    non significa che l’elettore debba votare quelle forze ,
    sopratutto se proprio quelle forze sia a adestra che a sinistra hanno orientamenti assonanti ,
    se il pdl ha normato le privatizzazioni col 23 bis , il
    pd ha in testa la bozza Lanzillotta ,
    se non è zuppa è pan bagnato , per cui il messaggio è chiaro x elettore deve valutare gli altri candidati ,.
    non ho
    nessun dubbio come erroneamente Mari mi attribuisce ,

    siamo in una fase di passaggio dalle consuete forme
    politiche a una politica costruita dal basso che
    sta mettendo il piede nel meccanismo politico ,
    questa è la prima fase progetto per ferrara è in questa fase , attraverso la quale dai banchi dell’opposizione
    darà il suo contributo e visto che le opposizioni di destra
    vivacchiano tranne qualche eccezzione .
    Come cittadino , posso anche rivolgermi a chi governerà la città ,
    lo ha fatto anche Grillo andando da Prodi , e non per questo significa che si inchinava a una forza politica .

    Chi scende in campo , in politica , può aver coraggio ,
    ma questo non significa che gli altri son codardi ,
    o che stanno a guardare … anzi …. 🙂

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • vittorio savini: ,,,aggiungo inoltre che vi è stata un' ORDINANZA del tribunale di Ferrara (artt. 676 C.P.P.) n. 250/2016 del 2 novembre 2016 a firma del giudice Pier

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese