Cambia la prospettiva Home Raccomandata

17 Apr, 2009

Perché la gente non vuol sapere di più su Tavolazzi?

Inserito da: PpF In: Politica

facebook technorati okno segnalo
Share

relazione-bilancioIntervengo come cittadino stimolato dalla lettera della signora Pasquina Ferrari pubblicata venerdì 17 aprile, dove la stessa commentava con proprie osservazioni e critiche il bilancio di due mandati amministrativi tracciati dal sindaco Gaetano Sateriale. Nulla da eccepire, molte osservazioni fatte dalla signora Ferrari le condivido anch’io, tuttavia… Tuttavia mi ha incuriosito quel passaggio dove ella scrive che uno dei maggiori crucci del sindaco uscente sarebbe “l’esperimento finito male del city manager Tavolazzi”.

Messo in questo modo, chi legge è portato a pensare che se oggi Sateriale ci lascia con un bilancio non proprio soddisfacente, la radici stanno proprio là, ab imis fundamentis, in quella infausta scelta di chiamare l’ing. Valentino Tavolazzi nel ruolo di direttore generale del Comune di Ferrara.

Ma la Ferrara di oggi, la sua gente che dibatte ed esprime giudizi, che ne sa di Tavolazzi? Una sola cosa, forse: la più appariscente, e cioè che il city manager era stato ingaggiato con uno stipendio favoloso; ma non sa che quello stipendio lo faceva arretrare rispetto al compenso professionale che lasciava assumendo il ruolo a Ferrara. E io, invece, come lo so? Semplice, basta andare in internet e si trovano tutte le informazioni necessarie: dal curriculum alle dichiarazioni dei redditi, dal certificato penale alla relazione che il city manager presentò a Sindaco e Giunta alcuni mesi prima di essere licenziato.

Curioso, in quella relazione (ottobre 2002) oltre a molte proposte operative rimaste lettera morta (da cui il risultato di oggi) ci sono alcuni punti che chiariscono con quale e quanta autonomia il city manager operava.

In un passaggio significativo è scritto, a proposito della situazione organizzativa: “Ciò che mi preme rilevare è che il mancato completamento della riorganizzazione e la progressiva esclusione del Direttore generale dai processi decisionali di competenza dell’organo politico (non è invitato alle riunioni di Giunta) e di competenza dei dirigenti (non è coinvolto nelle istruttorie delle delibere in base ad una discutibile applicazione del principio di tutela dell’autonomia dei dirigenti), possono su questo terreno ricacciare il Comune indietro di anni, consolidando una situazione di inadeguata capacità operativa della struttura burocratica, che forse è inferiore di quella preesistente alla riorganizzazione del 2000”.

Questo chiarisce il nocciolo della questione-Tavolazzi, che non era il suo stipendio, ma la museruola che gli era imposta. Non voglio né difenderlo né lodarlo, ho raccontato dei fatti perché punto sulla chiarezza e sull’onestà dei giudizi. Non mi dilungo, qui lo spazio è tiranno, e vengo subito alle conclusioni: quando voglio farmi personalmente un’opinione di qualcuno o qualcosa, mi documento. Non mi piace sparare giudizi che sanno più di pettegolezzo (o di copertura dietro il dito delle mie incapacità) piuttosto che di verità certificabili, soprattutto non mi appello alle debolezze degli altri quando le colpe sono prevalentemente mie.

Athos Tromboni

  • La Pecheronza

    Perché la gente non vuole sapere di più su Tavolazzi? Ma che domanda!

    1- perché non lo si vede mai al grande fratello, quindi non è nessuno
    2- perché a dar retta a lui i politici sono corrotti (lo sanno tutti che non è vero)
    3- perché a dar retta a lui i politici sono dei buoni da niente (lo sanno tutti che non è vero)
    4- perché a dar retta a lui l’aria di Ferrara è cancerogena (lo sanno tutti che non è vero)
    5- perché a dar retta a lui l’Hera fa solo i suoi interessi (lo sanno tutti che non è vero)
    6- perché a dar retta a lui l’inceneritore è una fregata (lo sanno tutti che non è vero)
    7- perché a dar retta a lui la turbogas inquinante l’aria (lo sanno tutti che non è vero)
    8- perché a dar retta a lui il sottosuolo di via salice è inquinato (lo sanno tutti che non è vero)
    9- perché a dar retta a lui Tagliani vuol vendere la rete gas (lo sanno tutti che non è vero)
    10- perché a dar retta a lui … (questa non ve la dico proprio, ma lo sanno tutti che non è vero)

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • vittorio savini: ,,,aggiungo inoltre che vi è stata un' ORDINANZA del tribunale di Ferrara (artt. 676 C.P.P.) n. 250/2016 del 2 novembre 2016 a firma del giudice Pier

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese