Cambia la prospettiva Home Raccomandata

06 Gen, 2010

Piano neve, non esiste gara

Inserito da: PpF In: Servizi pubblici

facebook technorati okno segnalo
Share

Pubblicata da Estense.com

di Valentino Tavolazzi

Il Comune paga ad Hera 200mila euro l’anno anche se non nevica. 32mila solo per la strategia

fantasmaL’insufficienza, più volte attribuita da Progetto per Ferrara all’amministrazione Tagliani, può non costituire un giudizio obbiettivo. Ma l’incapacità della giunta e dei tecnici del Comune, a gestire la pulizia delle strade, dopo una normale nevicata, è apparsa ieri in commissione servizi pubblici in tutta la sua evidenza.  “Impreparazione” è stato il vocabolo più usato dal sindaco, dalla maggioranza, dai dirigenti del Comune e da Hera, mentre la gelata, nella notte tra il lunedì ed il martedì, è stato l’alibi non credibile, a più riprese evocato per attenuare le gravi responsabilità.

 

 

Nel corso della riunione è chiaramente emerso che non esiste un Piano neve, degno di tale nome, che definisca quanti e quali mezzi devono essere impiegati per garantire il risultato, con quali turni di lavoro, in che orari, su quali strade, con quali priorità. Nè esistono un contratto di affidamento del servizio ad Hera ed un capitolato, che dettaglino le prestazioni, le modalità di erogazione, i prezzi unitari, le regole di supervisione e controllo, le penali e sanzioni applicabili a fronte dell’inadempimento contrattuale, i criteri per misurare e contabilizzare le somme dovute ad Hera.

 

Abbiamo scoperto che l’azienda svolge il servizio in economia senza gara (Reggio fa una gara pubblica ogni anno); che il Comune paga, anche se non nevica,  un costo fisso pari a 200 mila euro, di cui 78 mila per la disponibilità dei mezzi, 36 mila per il noleggio delle attrezzature, 20 mila per la manutenzione straordinaria preventiva, 21 mila per la reperibilità del personale Hera e, udite udite, ben 32 mila euro per l’elaborazione di quel po’ po’ di Piano neve, di cui abbiamo sperimentato l’efficacia!

 

E se nevica il Comune sborsa anche il costo degli interventi. E sapete come?  Siete pronti? A piè di lista, senza prezzi unitari, senza controllo sulle quantità di ore impiegate e chilometri percorsi! Una letterina, senza data, firmata solo da Hera, distribuita oggi ai consiglieri comunali membri della commissione, recita che il Comune deve pagare “sulla base della effettiva operatività, maggiorati delle sole spese generali”.

 

Ecco le ragioni per cui una nevicata normale è diventata straordinaria; i mezzi non hanno lavorato domenica 20 (nessun obbligo a farlo); il centro storico è rimasto bloccato martedì e mercoledì e le frazioni ancor di più; via Garibaldi e Piazza Municipale sono state pulite mercoledì; decine di cittadini sono rimasti feriti gravemente per cadute; martedì il trasporto pubblico, dopo alcuni incidenti ai bus, si è fermato senza informare gli utenti in attesa alle fermate; martedì le insegnanti delle scuole hanno chiamato i genitori perchè portassero a casa i figli, dal momento che la Cir non era in grado di consegnare i pasti in scuole rimaste aperte per la mancata emissione di una doverosa ordinanza del sindaco!

 

Questa è la Waterloo di Tagliani, del suo inesperto assessore Modonesi, dei suoi dirigenti ingegneri, oltretutto promossi negli stessi giorni con nuovi incarichi ed aumenti di stipendio (capitolo allucinante che Ppf affronterà quanto prima!); la Waterloo di Hera, che a Modena invece ha operato con 100 mezzi (contro 35), dotati di Gps per la loro localizzazione 24 ore al giorno, coordinati dal Corpo di Polizia Municipale e che hanno sparso 250 tonnellate di sale contro i 1500 dichiarati a Ferrara! Impreparazione? Incapacità? I cittadini hanno usato un solo sostantivo che condividiamo: vergogna! Mentre scrivo sta nevicando, è notte, la temperatura scenderà. Avranno imparato qualcosa? Ne dubito, non ho visto passare alcun mezzo in via Calzolai. Chissà altrove?

 Valentino Tavolazzi   Consigliere Comunale Ppf

Cambia la Prospettiva

  • Calisvar

    200.000 euro? Non ci posso credere.
    Se, come dite, a Ferrara hanno usato 1500 chili di sale e a Modena 250 tonnellate, farebbe piacere sapere cosa costa al comune di Modena questo servizio.
    Non riuscite a saperlo e a pubblicarlo? Tanto per farsi una idea.

  • Tiziano

    Il Consigliere di PpF ha presentato una richiesta al Sindaco, non so se risponderanno.
    Trova la richiesta al link allegato
    http://www.progettoperferrara.org/neve-richiesta-di-progetto-per-ferrara-0109.html

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • Valentino Tavolazzi: Ing. Savini, come le ho scritto sei anni fa, saremmo ben lieti di pubblicare un intero suo articolo nel nostro sito, con la sua completa versione dei
  • vittorio savini: ,,,aggiungo inoltre che vi è stata un' ORDINANZA del tribunale di Ferrara (artt. 676 C.P.P.) n. 250/2016 del 2 novembre 2016 a firma del giudice Pier

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese