Cambia la prospettiva Home Raccomandata

20 Dic, 2009

Rapporti tra civiche

Inserito da: PpF In: Politica

facebook technorati okno segnalo
Share

di Angelo Storari

cittadinieuropeiI rapporti tra liste civiche presenti sul territorio saranno un fattore chiave del cambiamento dello  scenario politico nella nostra città. Ma lo scenario politico cambierà in ragione della capacità di penetrazione e coinvolgimento nella società che queste forze nuove avranno. Sono caduti muri reali ma è la capacità di far cadere muri mentali la sfida che dobbiamo accettare se vogliamo garantire un futuro a che ci sarà dopo di noi. Per questo il direttivo di PPF, fin da prima delle elezioni e anche durante la campagna elettorale, ha sempre mantenuto un atteggiamento di apertura  nei confronti delle liste civiche.

 

Atteggiamento che ribadiamo, alla luce di quanto dichiarato alla stampa dal coordinatore Cattaruzza De Lugan e dal consigliere comunale  e capogruppo De Anna.

Ormai i partiti hanno dimostrato ampiamente di non possedere al loro interno  gli anticorpi per reagire ai mali che li affliggono, tipici della partitocrazia: il formarsi di caste che tendono ad autoperpetuarsi, familismo, clientelismo, nepotismo, occupazione delle istituzioni ed impiego delle strutture e degli strumenti democratici a loro uso e consumo, non da servitori dello stato, ma da padroni, al servizio di interessi particolari e/o personali. Chi si aspettava il rinnovamento da questa classe politica, ma non certo noi, anche alla luce delle recenti nomine nei CdA, dovrà ricredersi.

Anime e percorsi politici diversi convivono nelle realtà civiche,  ma la responsabilità che deriva dalla scelta di essere cittadini attivi nella politica è quella di rappresentare, a nostro avviso, l’unica reale possibilità di cambiamento fuori dagli schemi bipolari dei due grandi schieramenti, non certo il tentativo di sostituire una casta con un’altra.

Questo comune sentire che definiremmo “etico” si è poi di fatto concretizzato nella convergenza sulle cose da fare, al di là di eventuali diversità ideologiche, che ha portato nella quasi totalità dei casi i consiglieri comunali di IAF  e del consigliere di PPF Tavolazzi su posizioni allineate nel voto espresso nei Consigli dal  31 agosto ad oggi.

A Barbieri, che salutiamo e a cui porgiamo i nostri migliori auguri, ed al suo gruppo, va dato atto e riconosciuta una primogenitura di “civicità”, uno sforzo lodevole. Entrare in meccanismi ben oliati e complessissimi da un punto di vista burocratico quali quelli che sovrintendono al funzionamento della macchina comunale non è certamente facile.

La politica, locale come nazionale, ha bisogno di un profondo rinnovamento.

Accogliamo quindi con favore quanto espresso da IAF augurandoci che si possa maturare già in vista delle prossime regionali un percorso ed un dialogo in tal senso.

“Non muri, ma ponti”.

Angelo Storari

Portavoce lista civica 5 stelle “Progetto per Ferrara”

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese