Cambia la prospettiva Home Raccomandata

09 Feb, 2012

Regime comunista in salsa ferrarese

Inserito da: PpF In: Politica

facebook technorati okno segnalo

Il gruppo consiliare Pd, incurante della disastrosa prova che sta dando di sé (unitamente a maggioranza, sindaco e giunta), nel governo della città e della comunità ferrarese, portate a livelli di degrado economico, sociale e democratico mai raggiunti prima,  ripropone l’ennesimo stucchevole comunicato, degno del peggiore regime comunista, farcito di menzogne, omissioni, manipolazione di fatti, da settimane utilizzati per alimentare la vile campagna diffamatoria nei miei riguardi. E lo fa con modalità irregolari, impegnando per scopi politici la struttura comunale e sprecando risorse umane ed economiche, sottratte ad altri compiti istituzionali.

Il Pd è consapevole di essersi ritrovato con un pugno di mosche dopo il disonesto attacco su rimborsi regolarmente richiesti (ad eccezione di pochi errori materiali a danno del Comune, in quantità cinque volte inferiori a quelli da me commessi a suo vantaggio). Attacco poi proseguito sulla residenza, regolarmente registrata e sul pass ztl, regolarmente concesso. La disperazione induce il Pd a rimettere in moto, ogni giorno, la macchina del fango, nel tentativo di ottenere ciò gli è precluso per via politica, ovvero liberarsi di chi lo tiene sotto il peso delle proprie responsabilità di fronte ai cittadini. Ma ogni illazione, sospetto, accusa contro la mia persona, saranno vagliati nelle sedi che il sindaco ed il Pd hanno attivato con l’esposto. E nelle stesse sedi, chi in questa vicenda abbia superato i limiti della legalità, sarà chiamato a risponderne.

 

Molti cittadini, anche nel Pd, si aspettano le dimissioni non da me, ma da chi ha vergognosamente montato, diretto, fiancheggiato, amplificato questa campagna, distraendo l’opinione pubblica dalla macelleria sociale del bilancio 2012, dai 33,9 milioni di euro chiesti a pensionati e cassaintegrati per dare i soldi a Hera, dai milioni sprecati con il derivato, dalla svendita dei beni comuni a chi decide le politiche a Ferrara. L’avvocato Tagliani, che nel 2002 ha fatto pagare ai ferraresi l’allontanamento dal Comune dell’allora city manager che ostacolava le sue manovre, questa volta non potrà liberarsi, prima del 2014, del solo gruppo di opposizione a costo zero per la città.

 

Valentino Tavolazzi

Consigliere comunale Ppf

Movimento 5 Stelle

  • Nomenclatore politico

    Temo di doverLa riprendere, caro Tavolazzi: una persona meticolosa e puntigliosamente precisa come Lei dovrebbe misurare meglio le parole. Questi non possono essere etichettati semplicemente come “comunisti”.

    Ferrara è territorio di “compromesso storico reale” almeno dai tempi del Patto per lo Sviluppo (e che sviluppo!) tra Soffritti e Cristofori. Qui, come e più che altrove, si è fuso il meglio delle rispettive culture politiche: cinismo rosso e ipocrisia bianca.

    Questi, dunque, sono a pieno titolo e a tutto tondo “cattocomunisti”. Anche se, da quando si son messi ad inseguirLa per pochi, presunti e pretestuosi spiccioli, hanno subito un’ulteriore involuzione: sono diventati ACCATTOCOMUNISTI.

    Un cordiale saluto e la mia rinnovata solidarietà,
    S.B.

  • valentino tavolazzi

    Concordo e la ringrazio.

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese