Cambia la prospettiva Home Raccomandata

09 Feb, 2010

Strategie PD, tra calunnia, disinformazione ed inciucio

Inserito da: PpF In: Consiglio comunale|Politica

facebook technorati okno segnalo

di Valentino Tavolazzi

Nel consiglio sul bilancio 2010 il sindaco ed il Pd, invece di affrontare la voragine del bilancio (162 milioni a fine anno), l’emorragia del derivato (1,2 milioni di perdita nel 2010), gli aiuti alle famiglie Ppf (800 mila euro bocciati per non tagliare consulenze e trasferimenti alla cultura), e il sostegno all’occupazione Ppf (1,7 milioni bocciati per non vendere le azioni Hera), hanno parlato d’altro.  La strategia decisa da Tagliani e dal partito leader della maggioranza, è apparsa subito chiara: spostare il baricentro del confronto dai temi sensibili per la città, agli spacciati insulti ad esponenti della maggioranza, da parte del consigliere Ppf  Valentino Tavolazzi.

 Ecco perché, invece del bilancio, abbiamo sentito il capogruppo del Pd Simone Merli, dopo che ha sventolato in aula l’improbabile dossier di 22 pagine con inesistenti insulti del consigliere Ppf Tavolazzi, dissertare di “Bignamino”, mentre il consigliere Pd Portaluppi si è dilungato sui “bagnini”. E tutti hanno udito in aula, e a casa in diretta streaming, gli strilli in falsetto del sindaco che accusava Tavolazzi di ritenerlo un “utile idiota” e/o un “disonesto”, vocaboli da me mai proferiti, né scritti. 

 .Dunque la parola d’ordine è depotenziare l’opposizione di Ppf, aggirando, tramite la calunnia, il merito delle sue critiche e proposte. Delegittimare l’avversario, non contestandogli gli argomenti che porta all’attenzione dei cittadini, ma facendolo passare per soggetto politico inaffidabile, che insulta e fa demagogia. Una scelta miope, quella del Pd, che da un lato mostra tutta la sua fragile evanescenza agli occhi degli elettori e dall’altro non raggiunge il risultato di arginare la grande onda di opposizione costruttiva, che Ppf ha generato per la prima volta a Ferrara e che intende portare avanti fino al 2014.

 Ma la strategia del Pd punta anche sulla disinformazione dei cittadini.

 Oggi leggiamo un intervento del consigliere del Pd Antonio Tafuro, che potrebbe essere premiato come il miglior “Manuale dell’autentico ambientalista”. Riciclo dei rifiuti, energie alternative, risparmio energetico ed altre perle del contrastato (dal Pd) ambientalismo ferrarese e non solo, sparse a piene mani dall’esponente di un partito che ha chiuso Conchetta nel 2005 dopo un esposto alla magistratura di Medicina Democratica; ha regalato ad Enipower la mega centrale Turbogas; ha consentito ad Hera di triplicare l’inceneritore ed importare rifiuti da fuori provincia; ha autorizzato la costruzione di abitazioni sui rifiuti nel quadrante est; ha costruito l’asilo del Salice sopra la falda inquinata da Cvm;

 Ed infine spuntano anche le prove di “inciucio”. Da settimane attendevamo dal Pdl la firma sulla richiesta di Ppf, Lega, Prc, Iaf per un consiglio straordinario su Hera. Senza quella firma la richiesta era bloccata. Ebbene abbiamo appreso, durante il consiglio sul bilancio 2010, che ora, con il semaforo verde del Pd, il Pdl fa propria la richiesta prima osteggiata. Ad essa abbinerà pure quella per un consiglio straordinario su Cona. Evviva, non aspettavamo altro e ne vedremo delle belle!

 Valentino Tavolazzi, Consigliere comunale Ppf   

Cambia la Prospettiva

  • giova

    Al Convegno degli Ecologisti Democratiici di venerdì 5 febbraio scorso ho ascoltato filippiche veementi contro le prassi HERAFAVORENTI del Comune e della provincia..tutto e il contrario di tutto. Taki reprimende con relativi avveniristici programmi avrebbero dovuto far cadere le Giunte ferraresi, comunali provinciali, ma ciascun interlocutore balla …con sua nonna.. come dicevano i nostri avi!
    P.S.: credo che il massimo delle letture di Simone Merli siano proprio le 22 pagine da Estense . com!

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese