Cambia la prospettiva Home Raccomandata

30 Ago, 2009

Tagliani non coglie il nuovo a Ferrara

Inserito da: PpF In: Servizi pubblici

facebook technorati okno segnalo
Share

di Valentino Tavolazzi

Intervento pubblicato su Estense.com

00014588-constrain-240x300Sono sconcertanti le dichiarazioni del sindaco, riguardo al fatto politico più importante di questo primo scorcio di legislatura: l’accordo tra maggioranza ed opposizione sul “NO” al trasferimento del laboratorio di Ponte. Egli ha dichiarato infatti alla stampa: “vedremo ora cosa ci risponderanno” riferendosi alle reazioni di Hera, quando lui stesso dovrà chiedere all’azienda di bloccare il trasferimento. Ed ha aggiunto “come mai rispetto a una vicenda nota da tre anni solo ora, quando ormai metà del laboratorio è stato smantellato, si chiede di incontrare Hera; è un simpatico modo di fare politica”.

Sembra quasi che Tagliani sia più contrariato dal rimescolarsi delle carte scaturito dall’iniziativa politica di PpF, Iaf, Pdci-Prc, Lega, Pdl (senza la quale non ci sarebbe stato il consiglio straordinario, né il documento unitario), che felice dell’opportunità, quasi inedita a Ferrara, di poter contare come sindaco sul sostegno compatto di tutti i gruppi consiliari, nell’azione di contrasto dello strapotere di Hera.

E’ vero che Hera tenta da tre anni di chiudere il laboratorio di Ferrara, ma è altrettanto vero che contro tale disegno si sono espressi più volte il consiglio comunale, l’ex giunta, l’ex sindaco ed il consiglio provinciale, oltre a Cgil, comitati, associazioni, cittadini. E’ una vicenda, questa del laboratorio, che ne ricorda altre simili ugualmente sciagurate, come Turbogas ed Inceneritore.

Dov’era Tagliani allora? Conosceva certamente il disegno di Hera, eppure in campagna elettorale ha dato semaforo verde! Ora è disposto a rivedere le sue posizioni, alla luce della compatta posizione assunta da tutti i gruppi?

Sono evidenti le ragioni per le quali Hera ha atteso la nuova amministrazione ed il mese di agosto, per attuare il disegno di chiusura del laboratorio a danno di Ferrara e a favore di Ravenna, Forlì e Bologna. Perché i rappresentanti del Comune nell’assemblea dei soci e nel consiglio di amministrazione di Hera (amministratore delegato Maurizio Chiarini e consigliere Mauro Cavallini) non si sono opposti? C’era un accordo Hera-Tagliani?

La notizia dello smantellamento, in piena canicola ferragostana del presidio ferrarese, è emersa alla ribalta della cronaca politica solo dopo che PpF l’ha appresa, l’ha diffusa ai giornali ed insieme agli altri gruppi di opposizione ha richiesto un consiglio straordinario!

Ed è grazie a tutto ciò ed al buon senso della maggioranza, che ora Tagliani ha più forza nel chiedere ad Hera di bloccare lo smantellamento e di ricostituire tutte le funzioni preesistenti, fino alla conclusione di un approfondimento e della rinegoziazione dei rapporti tra azienda e Comune.

Per questo egli avrebbe dovuto applaudire all’accordo invece di commentarlo con sarcastica sufficienza!

L’unità di tutte le forze politiche, in questa vicenda, dimostra la maturata consapevolezza che Hera, quando ha incorporato Agea, non ha fatto altrettanto con il consiglio comunale di Ferrara.

Ed inoltre che, quando l’opposizione c’è davvero ed agisce nell’interesse della città, anche la maggioranza governa meglio.

Speriamo che il sindaco Tagliani lo capisca in fretta!

Valentino Tavolazzi

Progetto per Ferrara

estense.com

  • Roberto Zambelli

    Oggi pomeriggio 31 agosto 2009 ore 15.30 tutti al Consiglio Comunale!

    Controlliamo i nostri dipendenti!
    Guardiamo in faccia chi non avrà il coraggio di opporsi in modo palese alla svendita di un altro importante tassello di Ferrara semmai imbrogliando le acque!

    Chi può venga ad assistere al consiglio comunale straordinario sul laboratorio di Ponte.

    Causa lavori allo scalone, si accede dall’entrata provvisoria di P.zza Savonarola 10.

    Roberto Zambelli

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese