Cambia la prospettiva Home Raccomandata

05 Feb, 2010

Tavolazzi non insulta, fa solo opposizione

Inserito da: PpF In: Consiglio comunale|Politica|Rete e informazione

facebook technorati okno segnalo

di Valentino Tavolazzi

I giornali di oggi riferiscono dello scontro avvenuto in consiglio comunale tra il sottoscritto ed il sindaco. In particolare che il capogruppo del Pd Simone Merli ha esibito in aula, durante il consiglio del 5.2.10, un dossier dichiarando che il medesimo contiene “22 pagine di insulti di Tavolazzi e esponenti della sua lista civica a sindaco, assessori, consiglieri e non solo”. Quanto dichiarato da Merli, con riferimento alla mia persona (altri si difenderanno da soli), è falso ed infondato, dunque calunnioso, e valuterò se offrirgli l’opportunità di dimostrare quanto afferma in altra sede. Posso dire in tutta coscienza di non aver mai insultato alcuno nè verbalmente, né in forma scritta.

 E quando da parte mia la vis polemica ha raggiunto toni taglienti, mai offensivi, è accaduto sempre e solo in replica ad attacchi personali ricevuti.

 Il sindaco Tiziano Tagliani mi ha accusato di ritenerlo un “utile idiota” e un “disonesto”. Inoltre mi attribuisce la “non legittimazione” della sua elezione a sindaco. Tali accuse sono false, infondate e calunniose. Non sono mai state da me proferite, né scritte. Egli trae spunto, per le sue accuse, da una mia riflessione politica, espressa in forma scritta, che a Ferrara non sarebbe mai diventato sindaco un ex democristiano senza il consenso di Hera. E’ palese che tale considerazione prescinde dalla persona Tagliani e vale in astratto chiunque sia l’ex democristiano diventato sindaco.

 La riflessione politica si basa sul presupposto che Hera abbia nella nostra città un peso politico elevato, direi uno strapotere, che va oltre l’erogazione di servizi pubblici. L’azienda fa e disfa a suo piacimento (laboratorio di Ponte, Sot, riorganizzazione dei servizi), applica tariffe tra le più alte in regione, fa causa a Comune e Provincia per bruciare più rifiuti ed importarli da fuori Ferrara, finanzia iniziative di intrattenimento del Comune, distribuisce poltrone ad alti esponenti del Pd ferrarese (una per tutte quella dell’amministratore delegato Maurizio Chiarini, ex assessore di Soffritti, ex candidato sindaco in pectore, poi silurato). In tale contesto l’interruzione della sessantenne dinastia di sindaci “comunisti” a Ferrara con uno ex democristiano, non può che rientrare, per Ppf, in un disegno politico del Pd, condiviso ed appoggiato da Hera.

 La persona Tiziano Tagliani non c’entra nulla con tale valutazione, né gli insulti che egli ingiustamente mi attribuisce: “utile idiota e disonesto”. Al contrario mi offende la sua scomposta, immotivata e calunniosa reazione. Altro è la critica che noi facciamo al sindaco ed al Pd. Riteniamo che egli e la sua maggioranza stiano governando male la città, giudizio confermato dalle scelte fatte in pochi mesi (svendita reti gas, acquisto area inquinata ex Camilli, bilancio 2010).

 Circa la legittimità, che egli ritiene da noi non riconosciuta, della sua figura di sindaco, nulla da eccepire sul piano normativo. Ppf rileva solo che dal punto di vista politico questo sindaco, per la prima volta a Ferrara, è stato eletto con il consenso di un terzo degli elettori, dopo aver perso 10 mila voti rispetto al 2004. Richiamiamo pertanto Tiziano Tagliani ad essere il sindaco di tutti, anche degli altri due terzi che non lo hanno votato, ascoltando i gruppi di opposizione con vera disponibilità.

 Ppf continuerà a non insultare, ma a fare opposizione dura, persistente, costruttiva, senza richiedere bollini di qualità da maggioranza o opposizione e senza temere alcun isolamento. Per cinque anni il “fiato sul collo” sarà garantito.

Valentino Tavolazzi, Consigliere comunale Ppf   

Cambia la Prospettiva

  • giova

    “Abitudine” di una burocrazia dedita ad arredare studi ed uffici per neo assessori e neo diirigenti contra “mordente” per invertire la china del regresso vitale della nostra povera città. Così percepisco la serafica maggioranza al confronto con un’opposizione che vuole gestire le vicende, vuole tenere le redini delle qualità – ambientali, progettuali e finanziarie- accettabili da parte delle cicale che ora governano. Per capire quanto siamo arretrati bisogna uscire dall’Italia, visitare l’Europa, e spiegarsi come la Germania è prospera, mentre la Grecia affama i suoi cittadinii.

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese