Cambia la prospettiva Home Raccomandata

16 Mag, 2009

Tavolazzi: ”Risarcimenti per i residenti del Quadrante Est”

Inserito da: PpF In: Ambiente e salute

facebook technorati okno segnalo

Ppf convoca un’assemblea pubblica per spiegare le possibili azioni legali e chiede lo stop per il diaframma

Scenari legali per il quadrante est. È il tema su cui si incentrerà l’assemblea pubblica indetta da Progetto per Ferrara per lunedì 25 Maggio alle 20.30 al centro “Il melo”. In quell’occasione il candidato sindaco Valentino Tavolazzi, dopo aver approfondito le possibili azioni legali con un team di avvocati specialisti di diritto ambientale e penale (Claudio Maruzzi e Carmelo Marcello dello studio MGTM ed Associati, Matteo Ceruti di Rovigo), con la preventiva disponibilità a collaborare da parte di Medicina Democratica Ferrara (che farà un direttivo ad hoc), spiegherà le possibilità di intraprendere azioni risarcitorie nei confronti del Comune da parte dei residenti e dei proprietari degli immobili della zona inquinata.


“Si tratterebbe – spiega Tavolazzi – del risarcimento dei danni sanitari, dei danni derivanti dalla svalutazione dei beni immobili e dalle attività di bonifica dell’area, oltre alla richiesta rivolta all’amministrazione di assumere provvedimenti urgenti a tutela della salute e dell’ambiente nell’area di via del Salice”.

Questo nonostante l’ipotesi di diaframma contenitivo al vaglio dei tecnici comunali per cercare di contenere l’inquinamento della falda semiconfinata e di quella profonda. Una soluzione che Tavolazzi bolla come “inutile e contropriducente”.

“Il diaframmino – come lo chiama Tavolazzi – non può essere considerato un’opera di antipropagazione dell’inquinamento e neanche una misura di messa in sicurezza d’emergenza. L’inquinamento si è già ampiamente diffuso oltre tale opera, che oltretutto non risulta sia dotata dei necessari pareri di Arpa e Ausl. Il flusso inquinante può essere solo deviato, con probabile aumento dell’inquinamento sia verso l’alto e lateralmente verso le abitazioni di via dei Gerani ed il lato nord ovest dei campi sportivi, sia verso la falda semiconfinata e profonda”.

Non solo. “La costruzione del diaframmino è delicata anche perché si sospetta l’esistenza in discarica di rifiuti industriali pericolosi – aggiunge il leader di Ppf -, contenenti anche “peci clorurate”, secondo l’ipotesi formulata nella relazione tecnica dell’aprile 2005 dal prof. Gargini. Gli stessi lavoratori dell’impresa che si è aggiudicata i lavori corrono rischi per la loro salute derivanti dall’operare in un’area fortemente inquinata da numerose sostanze tossiche e cancerogene.

Lo stesso dicasi per i cittadini residenti nell’area adiacente e i giovani frequentatori dei vicini campi sportivi”.
Per questi motivi Ppf chiede al sindaco Sateriale l’immediata sospensione dei lavori relativi al diaframmino; la rimozione dei rifiuti delle due discariche; un’azione legale da parte del Comune nei confronti dei responsabili dell’inquinamento (in base a quanto previsto dal decreto Ronchi); il risarcimento ai residenti dei danni sanitari e di quelli derivanti dalla svalutazione degli immobili e dalle attività di bonifica e l’immediata indagine epidemiologica sulla popolazione residente, “finalizzata ad accertare incidenze anomale di patologie cancerogene riconducibili agli inquinanti presenti nell’acqua, nell’aria e nel suolo”.

Nel frattempo, a scopo cautelare, la lista civica chiede anche l’analisi di tutti i pozzi artesiani e freatici esistenti nell’area e la precauzionale temporanea sospensione del loro utilizzo, in particolare di quelli al servizio degli orti anziani e dei campi sportivi, fino all’accertamento della idonea qualità dell’acqua”.

estense.com

volantino-melo

  • Paolo Giardini

    Ho un vuoto di memoria riguardo i motivi addotti dall’amministrazione per giustificare la posa del diaframma. Ricordo solo che, pur convenendo sull’inefficacia della barriera per il contenimento dell’inquinamento, ritenevano necessario posarla sia pure temporaneamente per …..
    Qualcuno si ricorda?

  • valentino tavolazzi

    Lo scopo è “sperimentazione”.
    Se funzionerà, verrà esteso!
    Valentino

Tags:

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese