Cambia la prospettiva Home Raccomandata

26 Mag, 2009

Un concerto memorabile

Inserito da: PpF In: Iniziative e organizzazione

facebook technorati okno segnalo

di Valentino Tavolazzi

img_5394Un concerto storico e memorabile quello di domenica alla sala Estense, validato da un atteso successo di pubblico, che oltre alla musica ha dovuto abbinare il bagno turco, in un teatro da decenni incredibilmente privo di condizionamento, ma per fortuna gestito da tecnici encomiabili.

Ares Tavolazzi al basso, Ellade Bandini alla batteria, Antonio Cavicchi alla chitarra, talenti musicali di fama internazionale, hanno regalato ai presenti una performance jazzistica di altissima qualità, dalle sonorità perfette e ricca di virtuosismi strumentali raramente ascoltati a Ferrara.

La rielaborazione dei brani di Bill Evans, proposta dal trio, ha entusiasmato il pubblico, rapito dalla mirabile interpretazione del profondo ed eclettico Cavicchi, dalla tecnica e capacità espressiva di un bassista unico nel panorama jazzistico internazionale, qual è Ares Tavolazzi, e dalla musicalità innata e creatività di Ellade Bandini, che governa la timbrica della batteria con un travolgente senso ritmico.

Il concerto è stato aperto dalle melodie di Riccardo Stuly Manzoli, un chitarrista espressivo e completo, che ha preso per mano il pubblico, accompagnandolo al cuore di un evento tutto ferrarese. A lui si è unita subito Isa Dall’Olio, voce di grandissima personalità, senza limiti di estensione e dall’intonazione infallibile, entrambi mirabilmente sostenuti da uno Stefano Peretto alla batteria, delicato ed incisivo al tempo stesso.

La formazione, arricchita dal sassofonista, pianista, arrangiatore Claudio Castellari, pilastro di questa parte del concerto, da Valentino Tavolazzi al basso e dal giovane talento Giacomo Bertocchi al contralto, ha interpretato in chiave moderna ed innovativa alcuni standard quali Fragile (Sting), God blessed the child (Billie Holiday), Georgia on my mind (H. Carmichael), My funny Valentine (Rogers Hart).

La sorpresa è arrivata quando, con l’ingresso di Ellade Bandini alla batteria e Valerio Tavolazzi alle tastiere, la formazione di sette elementi dalla ritmica travolgente, ha sostenuto Isa Dall’Olio, a questo punto regina del palcoscenico, in una strepitosa interpretazione di Sitting on the dock of the bay (Otis Redding), nonchè della pietra miliare del “soul funk” rappresentata da Sing a simple song (Sly and the Family Stone).

Il duo Ares e Valentino Tavolazzi ha poi riportato il pubblico in una atmosfera soft, con una rarissima e memorabile interpretazione di Ares al contrabbasso solista della bossa brasiliana (Girl from Ipanema), seguita dalla seconda assoluta novità del duo drummers Ellade Bandini e Stefano Peretto, che si sono esibiti in una travolgente performance di ritmica allo stato puro.

Dopo il trio Ares Tavolazzi, Ellade Bandini, Antonio Cavicchi, clou della serata, Andrea Poltronieri ha intrattenuto il pubblico con un frammento di brillante cabaret, per poi unirsi con il suo contralto, virtuosamente suonato, alla fantastica jam session di tutti i musicisti coinvolti in un blues in fa, che ha fatto vibrare anche le poltrone del teatro.

Una iniziativa lodevole questo concerto, un evento, magistralmente condotto da Athos Tromboni, che ha regalato ai ferraresi, in un sol colpo, l’ascolto di talenti musicali della nostra città, valorizzati e promossi altrove, più che a Ferrara.

Valentino Tavolazzi

Mail ai musicisti.

Carissimi,

non immaginate quanta gioia mi avete regalato con la vostra partecipazione al concerto.

Un sogno che albergava in me da lungo tempo e che ieri ho potuto assaporare minuto per minuto.

Il mio sentimento scaturisce da qualcosa che va oltre l’iniziativa promossa da Progetto per Ferrara.

Attiene all’evento in sé, più unico che raro, che ha riunito in un sol colpo talenti musicali ferraresi, che tutti ci invidiano e che nella loro città non trovano proposte e spazi adeguati per offrire musica di altissima qualità ai propri concittadini.

Ieri sera, nella sala Estense, il pubblico ha gioito e, con ripetuti applausi, ha manifestato ammirazione verso talenti ferraresi, che hanno dimostrato a quali livelli sia giunta l’espressione musicale a Ferrara, in ambito jazzistico e non solo.

Le formazioni che si sono succedute sul palco, hanno espresso in crescendo un livello musicale che raramente si ascolta nella nostra città.

Ciò che posso garantirvi è che se sarò eletto mi impegnerò a fondo per risolvere alla radice questa inaccettabile situazione locale.

Vi ringrazio di cuore, anche a nome di Valerio e Athos, carissimi Ares, Ellade, Antonio, Isa, Claudio, Stuly, Stefano, Andrea, Giacomo.

Aver suonato con voi, ieri sera su quel palco, è stato per me un immeritato previlegio .

Vi ringrazio anche a nome di Progetto per Ferrara.

Un abbraccio

Valentino


Video 1

Video 2

Video 3

  • Vorrei ringraziare gli organizzatori e i musicisti per averci regalato una serata bellissima. Conosco già di persona alcuni dei musicisti e sapevo dell’altissima qualità che ci avrebbero donato, ma sono comunque rimasto ugualmente sbalordito dal sentimento e virtuosismo. Rimane un po’ l’amaro in bocca per il fatto che Ferrara offre pochi spazi per musicisti di questa levatura ma anche per quelli di serie B.
    Grazie.

  • Si, memorabile e` l’aggettivo giusto!
    Aggiungerei indimenticabile!

  • PpF

    Mai divertito così a suonare! Valerio

  • Fazio

    Un grande concerto, grande anche il coinvolgimento attivo del numerosissimo pubblico presente in sala, nonostante il gran caldo.Speriamo che PpF si faccia promotore per l’installazione di un impianto di condizionamento per rendere fruibile la sala anche nei periodi di afa.

  • Roberto Zambelli

    Indimenticabile!
    Grazie ai musicisti tutti anche da parte mia.

    Quella che ci hanno messo non è solo professionalità, passione, amore per il proprio talento/lavoro, ma soprattutto voglia di Ferrara voglia di ritorno alle origini per chi fa, giocoforza il girovago, e voglia di dire, da parte di chi qui resta e vive:
    Ragazzi noi ci siamo perché ogni tanto non facciamo una rimpatriata e riconquistiamo Ferrara?

    Facciamolo!

    Grazie di nuovo

    Roberto Zambelli

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese