Cambia la prospettiva Home Raccomandata

21 Lug, 2009

Vendere le reti gas

Inserito da: PpF In: Politica|Servizi pubblici

facebook technorati okno segnalo
Share

di Sergio Peretti

rete_gasLa politica dell’ex sindaco Gaetano Sateriale non ha certo giovato ai Ferraresi, in quanto dopo 10 anni e dopo aver venduto (o svenduto) quasi tutto a Hera ci ritroviamo con un aumentato ed enorme debito di oltre 160 milioni di euro sul groppone e bollette da pagare non certo a vantaggio di noi cittadini alla faccia della privatizzazione.

Il sindaco Tiziano Tagliani ha il dovere di guidare nei prossimi 5 anni il comune a scelte e disposizioni atte a ridurre questo enorme debito sempre a difesa dei suoi cittadini e con questo voglio dire che perseverare la politica di Sateriale, ossia di vendere l’ultimo pezzetto di patrimonio comunale, che sono le reti gas, ancora a Hera S.p.A. è una scelta INCONCEPIBILE ed IRRESPONSABILE nei confronti della comunità, a mio avviso nemmeno da prendere in considerazione.

Hera è una S.p.A. quotata in borsa ed in quanto tale deve fare utili e questo è nettamente in contrasto con quello che il Sindaco deve garantire ai cittadini, ossia un servizio al costo del servizio, SENZA esserci un guadagno.

Inoltre la quota di azioni del 2.5% che il Comune di Ferrara (Sindaco) ha di Hera S.p.A. è in palese conflitto di interessi, perché il Sindaco non può sedere come azionista di Hera S.p.A. che deve fare utili e contemporaneamente sedere in comune a salvaguardare il servizio al costo più basso. La vendita delle azioni porterebbe nelle tasche del comune almeno 50 milioni di euro.

Ritornando alle reti gas, la ridicola cifra che si legge in giro (11,5 milioni, riferiti al 60% della quota comunale, il che vuol dire che l’intera rete varrebbe 19,16 (6 periodico) milioni), spero sia una boutade, non può essere vero che una rete interrata in tutte le strade e diramata in tutte le case costi l’equivalente di un edificio di importanza medio-alta, qui si parla di centinaia di milioni di euro.

Oggi Hera S.p.A. paga al comune 1.6 milioni di euro/anno di affitto per le reti, che se vendiamo non avremo più, inoltre se si facesse una gara di appalto tra più gestori il comune avrebbe un canone di affitto sicuramente più alto e non si è capito perché questo non è mai stato fatto.

Sergio Peretti

Progetto per Ferrara

  • Carla

    Che cosa possiamo fare, noi cittadini, oltre ad aver votato PpF, per tentare di far cambiare idea al Sindaco?

  • PpF

    Organizziamo una protesta in internet. Mandiamo una mail al sindaco contro la vendita delle reti gas. PpF ha racolto circa 3.000 voti, sarebbero già 3.000 mail, senza contare che anche cittadini di altri partiti sarebbero contro. La sua mail è segr.sindaco@comune.fe.it . Qui trovate altri indirizzi utili, http://rubrica.comune.fe.it/front_office/office_view/35 . Vi terremo aggiornati su altre iniziative (manifestazioni, proteste…). Sono molto utili anche le lettere inviate ai giornali. Organizziamoci. noi da dentro tenteremo di spingere il consiglio comunale a decidere per una consultazione popolare prima della eventuale vendita. Ma se ci lamentiamo prima è meglio…

Abbiamo fatto molta strada

PpF su Facebook

Salviamo il S. Anna

Operazione “fiato sul collo” – i nostri video

Guarda i nostri video. Fiato sul collo

Quorum Zero – Più Democrazia

http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/wp-content/uploads/2012/02/logo_QUORUM-ZERO.jpg

Democracy Day – 27 Novembre 2011 – Ferrara

http://www.paolomichelotto.it/blog/tag/democracy-day/

15 Ottobre

http://15october.net/it/

Linee programmatiche consiglio comunale

Consiglio comunale 09.07.09: Elezione del Presidente e Vicepresidente.

Scaricate e leggete le Linee programmatiche presentate dalla maggioranza.

Consigliere comunale

Il consigliere comunale della nostra lista civica è Valentino Tavolazzi.

Scaricate il curriculum ed il certificato penale.

Vai alla pagina riservata dal Comune di Ferrara.

Scaricate il contratto Tavolazzi - Comune di Ferrara.

Scaricate il reddito Tavolazzi prima di accettare l'incarico del comune.

Leggi la relazione che l'allora City Manager Valentino Tavolazzi ha scritto al Sindaco, nel 2002.
Scaricala.
Relazione del 2002 sulla piazza "sbrisulona": leggila.


  • Fausto Cellini: i ( passi a raso o varchi a raso) senza taglio di marciapiede non è dovuto il contributo o Tassa Comunale. Sig. Si faccia seguire da una associazion
  • Comitato via Prinella: gentile Diabolik, avrei bisogno URGENTEMENTE di mettermi in contatto con Lei, è possibile? scriva a comitatoviaprinella@gmail.com grazie!
  • Giorgio Montolli: Segnalo questa intervista con il prof. Franco Berrino: http://www.verona-in.it/2015/03/27/franco-berrino-per-il-cibo-la-spesa-fatela-con-la-bisnonna-

In sintesi

'Progetto per Ferrara' e' una iniziativa politica aperta, rivolta a tutti i ferraresi, elaborata e promossa insieme a compagni di viaggio, che in questi anni hanno condiviso con me intense battaglie in difesa della salute, dell'ambiente e per il cambiamento della politica.
Valentino Tavolazzi

Twitter

Cento: espulsi per aver chiesto spiegazioni

Categorie

Progetto per Ferrara, gruppo consiliare

Vieni a trovarci sul sito del comune di Ferrara.

Giorno specifico per il ricevimento al pubblico: mercoledì (mattino 9-13, pomeriggio 16-19)

Commenti

Il primo commento di un utente è moderato per evitare offese personali e/o altre parole che possano essere perseguite penalmente, a tutela del blog e degli utenti stessi. In seguito all'approvazione del primo commento di un utente, i successivi non saranno moderati, ma potranno essere rimossi, nei casi di cui sopra.

Contribuisci





Progetto per Ferrara

Via dei Calzolai 184, 44100 Francolino (FE) C.F. : 93074960381

info@progettoperferrara.org

Attività mese per mese